Scuola Sec. di 1°grado Granacci classi prime

All posts tagged Scuola Sec. di 1°grado Granacci classi prime

La saga di Harry Potter

Harry Potter è un libro fantasy molto amato dai ragazzi. È stato scritto dalla scrittrice inglese Joanne Kathleen Rowling,che ha appassionato molti ragazzi con le sue opere. I suoi libri sono conosciuti in tutto il mondo infatti sono stati tradotti in settantatre lingue e sono stati realizzati anche otto bellissimi film,uno per ogni libro.

La storia inizia in una semplice casa della via di Privet Drivet dove Harry viveva con i suoi perfidi zii e suo cugino Dudley,che lo maltrattavano. La sua vita ebbe una grande svolta quando venne a sapere dal gigante Hagrid,proveniente dal mondo dei maghi, che lui era un’aspirante maghetto. Ma come in tutte le storie c’è sempre un cattivo che ostacola la vita del protagonista e questo cattivo è Tom Marvolo Riddle conosciuto anche con il nome di Lord Voldemord: il più grande mago oscuro di tutti i tempi, che uccise molte persone fra cui i genitori del nostro protagonista. Un giorno Harry fu accompagnato da Hagrid al binario nove e tre quarti per essere magicamente trasportato nella scuola di magia e stregoneria di Hogwarts,dove incontrò i suoi due migliori amici: Hermione Granger e Ronald Weasley che lo accompagneranno sempre. Nei suoi sette anni di scuola Harry è stato protagonista di molte avventure: nel primo anno ha combattuto contro Voldemort,che si era impadronito del corpo di Raptor,l’insegnante di difesa contro le arti oscure.Voldemort voleva impadronirsi della pietra filosofale per riavere il suo corpo.
Nel secondo anno ha combattuto contro il diario di Tom Riddle e contro il Basilisco,il re dei serpenti che se si guarda negli occhi si muore ma se si guarda riflesso si viene solo pietrificati.
Nel terzo anno Harry venne a sapere di avere un padrino ad Azkaban,la prigione più controllata dai dissenatori,creature che tolgono tutta la felicità e fanno ricordare i momenti più tristi e cupi della propria vita.Harry scoprì che Codaliscia ,custode del nascondiglio segreto dei suoi genitori,lo aveva rivelato a Voldemort,che li aveva uccisi.
Nel quarto anno Harry doveva partecipare al torneo “Tre maghi”che consisteva in tre prove ma nell’ultima prova per sbaglio venne teletrasportato da Voldemord che cercò di ucciderlo senza avere un buon risultato.
Nel quinto anno Harry venne a sapere di essere il Prescelto.
Voldemord voleva sapere la profezia su sè e Harry ma non ci riesce perché si distrugge. Purtroppo Harry,in questo anno,subisce una grave perdita:muore il suo padrino.
Nel sesto anno Harry iniziò a prendere lezioni da Silente, il preside di Hogwarts,per sapere il passato di Voldemord.
Harry subì di nuovo una gravissima perdita:Silente viene ucciso!
Nel settimo anno Silente venne sostituito da Piton che era il più fedele dei suoi colleghi ma a Harry è sempre risultato cattivo anche se non lo era.Voldemord si impossessò dei doni della morte(le armi più potenti del mondo)e si portò dietro un esercito ma Harry con la sua potenza riuscì a sconfiggerlo e tutti vissero felici e contenti.

A cura di:Agata Fusi, Caterina Rimediotti – 1D

Continua
AdminLa saga di Harry Potter
5-depuratore-verbania-vasche-3.jpg

L’impianto di potabilizzazione dell’acquedotto di Firenze “ANCONELLA”

Il giorno 15 febbraio 2016 siamo andati, con la prof.ssa Vieri e il prof. Spadi, all’impianto di potabilizzazione dell’Anconella. Tale impianto si trova a Firenze sull’argine del fiume Arno. Ci ha accolti un’incaricata dell’impianto che ci ha guidato per tutto il nostro percorso all’interno dell’Anconella, spiegandoci dettagliatamente il processo di potabilizzazione.

Continua
AdminL’impianto di potabilizzazione dell’acquedotto di Firenze “ANCONELLA”
ale46.middle-1.jpg

Minimoto: la fucina dei futuri campioni

Le prime minimoto comparvero agli inizi degli anni ’80, costruite artigianalmente da appassionati del settore motociclistico.
In origine, i modelli erano rudimentali, e venivano costruiti con motori a scoppio derivati dai decespugliatori, ed altri attrezzi motorizzati. Concepite all’inizio per il puro divertimento dei bambini, che ancora non potevano guidare le moto “a ruote alte”, grazie all’interesse che queste suscitarono nel pubblico, ben presto si iniziò a produrle in serie, e vennero costruite le prime piste in centro-nord Italia.

Continua
AdminMinimoto: la fucina dei futuri campioni
Senza-titolo-1.jpg

La mia passione: il nuoto sincronizzato

 

Il mio sport preferito è il nuoto sincronizzato. E’ uno sport molto complesso,difficile,faticoso e speciale perché mentre nuoti balli nell’acqua.
Gli esercizi da eseguire sono molto difficili: ci sono esercizi da eseguire con le mani e con le gambe. A me piacciono di più quelli con le gambe anche se sono i più difficili.

Continua
AdminLa mia passione: il nuoto sincronizzato