Sport

Gita allo stadio – A lezione dal prof Sissoko

“Momo Sissoko incontra i bambini dell’elementari Baracca e M. M Mazzarello” è quello che dice La Nazione il 4 aprile 2013. Appena arrivati nella sala stampa abbiamo iniziato a fare un sacco di domande al calciatore per un’ora intera, ha ricordato soprattutto che nella vita conta il rispetto per i compagni e gli avversari. Il nostro progetto è basato su delle iniziative contro il razzismo e a favore del fair play. Momo Sissoko ha risposto a tutte le domande che gli abbiamo fatto e dopo ci ha concesso autografi e foto.

Foto di gruppo con Sissoko

Foto di gruppo con Sissoko

Il calciatore ha raccontato che i tifosi sono come la benzina del calcio che in Inghilterra ha conosciuto ultràs straordinari e che invece in Spagna si è sentito diverso dagli altri per il colore della pelle. “Che tu abbia la pelle bianca,nera o gialla sei un essere umano” racconta Sissoko. All’inizio ci siamo accorti che era un po’ imbarazzato ma poi si è sciolto e si è fatto più sicuro. Dopo l’intervista siamo andati a fare un giro per lo stadio Artemio Franchi: abbiamo visto gli spogliatoi dove abbiamo fatto miliardi di foto e dove guardavamo ogni cosa incantati, abbiamo visitato la tribuna d’onore (dove ci siederemo durante l’ultima partita di campionato), siamo poi entrati in campo dal tunnel dove passano anche i giocatori e abbiamo provato la loro emozione con fuori centinaia e centinaia di tifosi che urlano il tuo nome. Infine siamo ritornati a scuola felici di aver fatto questa meravigliosa gita.

(La foto è stata pubblicata da “La Nazione” il 4/4/2012)

Sofia e Ilaria

read more
AdminGita allo stadio – A lezione dal prof Sissoko

IL CALCIO

FIORENTINA-2013La mia squadra preferita è la fiorentina, è una squadra calcistica  e gioca  in seri A. Il regolamento del calcio è abbastanza facile, ed è questo: ciascuna delle due squadre, composte da 11 giocatori, deve tirare il pallone, di forma e peso regolamentari, nella porta avversaria, un giocatore che commette un’azione scorretta (fallo) contro un giocatore della squadra avversaria, provoca l’intervento dell’arbitro che assegna un calcio di punizione contro la sua squadra. Il gioco si ferma e il pallone viene posizionato nel punto in cui è stato commesso il fallo. I giocatori avversari non potranno avvicinarsi al pallone sino a quando non sarà stato battuto, Se il fallo viene commesso nell’area di rigore, nell’estremo tentativo di bloccare un attaccante, la punizione si trasforma in un rigore. Il calcio di rigore è una sfida a due tra il portiere e il giocatore incaricato di batterlo. Il pallone viene posto sul dischetto di fronte alla porta (distante 11 metri) e, al fischio dell’arbitro, viene battuto. Nessun giocatore potrà avvicinarsi al pallone o entrare nell’area di rigore sino a quando non sarà stato battuto, Se il pallone viene lanciato oltre la linea di fondo campo da un giocatore della squadra che difende, un giocatore della squadra attaccante dovrà battere un calcio d’angolo (corner). Il pallone dovrà essere collocato nell’angolo più vicino al punto da cui è uscito e da lì verrà calciato. Se, invece, il pallone viene lanciato oltre la linea di fondo campo da un attaccante, sarà compito del portiere della squadra in difesa provvedere alla rimessa dal fondo, La regola del fuorigioco prevede che, in caso di passaggio in avanti da parte di un compagno di squadra, tra l’attaccante che riceve e la linea di porta ci debbano essere almeno due giocatori in difesa (portiere incluso) perché l’azione di gioco possa continuare. In caso contrario l’arbitro ferma il gioco e decreta una punizione a favore della squadra che difende, La rimessa dalla linea laterale è la ripresa di gioco utilizzata nel calcio per riprendere il gioco quando il pallone ha oltrepassato interamente una delle linee laterali, lo batte un giocatore avversario alla squadra che ha buttato fuori il pallone che è rimesso in gioco con due mani.

A cura di Daniele O.

read more
AdminIL CALCIO

Barcellona

50080 ridimensionataIl BARCELLONA è una squadra spagnola con grande talento, ha vinto più di 20 campionati spagnoli, 25 coppe del  Re, 8 Super coppe di Spagna, 8 Champions League, 4 Coppe delle Coppe, 2 Supercoppe europee ed altri titoli.

Il Barca ha Victor Valdes come portiere, come difensori Puyol, Piqué, Jordi Alba, Dani Alves, come centrocampisti Mascherano, Xavi, Iniesta, Fabregas, Busquets e come attacanti Messi, Villa, Pedro, Sanchéz, Tello.

A cura di Ciprian P. e Francesco M.

read more
AdminBarcellona

HIP-HOP

MIchael Jackson

MIchael Jackson

Secondo noi l’HIP-HOP e’ un momento per sfogarsi e divertirsi allo stesso tempo. Il DJ Africa Bambaataa ha inventato il termine “hip hop”.

Cuore del movimento è stato il fenomeno dei: feste di ada, in cui i giovani afroamericani e latino americani interagivano suonando, ballando e cantando a ritmo della musica. Negli anni novanta, gli aspetti di questa cultura hanno subito una forte esposizione mediatica varcando i confini americani ed espandendosi in tutto il mondo. Il riflesso di questa cultura “urbana” ha generato oggi un imponente fenomeno commerciale e sociale, rivoluzionando il mondo della musica, della danza e dell’abbigliamento.

Mr. Wiggles

Mr. Wiggles

I fattori che hanno influenzato la cultura hip hop sono complessi e numerosi. Sebbene la maggior parte delle influenze possono essere rintracciate nella cultura africana, la società multiculturale di New York è il risultato di diverse influenze culturali che hanno trovato il loro modo di esprimersi all’interno delle discipline dell’hip hop.
I fattori che hanno influenzato la cultura hip hop sono complessi e numerosi. La musica hip hop/rap, caratterizzata dall’enfasi nel ritmo e dalla frequente inclusione del rapping, nacque dalla mescolanza di musica giamaicana ed americana effettuata da DJ Kool Herc a cui partecipava nei primi anni 1970. Il rapping, che in italiano viene definito a volte come “reppare”.

THE STYLES

Il popping è uno stile di danza funk e danza hip hop basato sulla tecnica della rapida contrazione e successivo rilassamento dei muscoli, che causa una sorta di scatto nel corpo del ballerino. Queste contrazioni sono eseguite continuamente al ritmo di musica in combinazione con altri stili mimici.
L’effetto del popping si dimostra particolarmente surrealistico quando accosta il ballerino umano ai movimenti innaturali che vengono eseguiti. Come altre danze di strada, il popping è eseguito di solito all’interno di battle e sviluppa movimenti atti ad irridere l’avversario.

Il Locking è una danza hip hop sviluppatasi alla fine degli sessanta a Los Angeles. Abbina a movimenti distinti e veloci delle braccia, movimenti fluidi e molleggiati delle gambe, eseguiti su melodie funk.Questa danza, con la sua gestualità e la sua mimica, riesce a catturare l’attenzione del pubblico circostante, esprimendo allegria ed esuberanza. Il Locker (colui o colei che balla Locking) è spesso caratterizzato da un abbigliamento stravagante, per esempio calzettoni a righe e cappelli vistosi.

Adam Sevani

Adam Sevani

Waving è una danza in stile composto da una serie di movimenti che danno l’aspetto che un onda sta attraversando il corpo di un ballerino. Waving si pensa che sia troppo grande per il popping e danza funk scena ed è spesso visto in combinazione con popping e suoi stili correlati. Oggi, tuttavia, ci sono molti professionisti che praticano ondeggiare senza coinvolgere popping, come ad esempio David Altrove. Waving è visto anche in combinazione con balli liquidi, soprattutto se praticata all’interno elettronica comunità.

A cura di TommasoN e NiccolòR

read more
AdminHIP-HOP

Umberto Panerai

Umberto Panerai in acqua come portiere della Rari NantesUmberto Panerai (Firenze, 13 marzo 1953) è un ex pallanuotista italiano, vincitore di due scudetti con la Rari Nantes Florentia e di una medaglia d’argento alle olimpiadi di Montreal 1976; uno dei più grandi portieri Italiani.

Umberto Panerai, imponente, portiere della squadra di pallanuoto biancorossa, fu ribattezzato col nome del compagno di Mandrake, il mago dei fumetti. Lothar-Umbe aveva muscoli ma anche cervello: divenne un campione, veterano in azzurro, argento alle Olimpiadi di Montreal.

Ma la vita non ha sempre episodi a lieto fine come nei fumetti. Panerai perse una gamba in un incidente di lavoro. Non si rassegnò. Amava troppo lo sport, le sfide: la pallanuoto certo, ma anche boxe, rugby, calcio in costume, moto.

up2Quell’infortunio sembrò avergli tagliato la ragione di vivere. E invece approdò alla vela. Anche questa volta da campione. Le prime regate importanti su Longobarda, My Song e Nyala, l’imbarcazione del patron di Prada, Patrizio Bertelli. Fu lui a proporgli di entrare nel team di Luna Rossa, di cui è tornato a far parte, come preparatore atletico per la Coppa America.
A febbraio scorso Bertelli lo rivuole nel team per un’altra gara di America’s Cup.

A cura di VieriP

read more
AdminUmberto Panerai

Una gara di ginnastica artistica

ridimensionata P1110317Il mio sport è  la ginnastica artistica, richiede molto allenamento e per questo vado in palestra due ore per tre volte alla settimana. In questo sport ogni mese o poco più ci sono le gare che possono essere a squadre o singole. Quelle che io preferisco sono a squadre perchè ci aiutiamo, incoraggiamo, scherziamo tutte insieme e anche se qualcuna sbaglia un attrezzo c’è sempre un’altra che la incoraggia.
Ci sono gare che si svolgono in tre date diverse e solo all’ultima ci danno il punteggio, altre invece sono uniche cioè appena finita la gara c’è la premiazione.
Il momento prima che inizi la gara la tensione è altissima e spesso mi ritrovo a ripassare gli elementi dell’esercizio che devo fare e l’attimo prima che il giudice chiami il mio nome mi sembra interminabile.
Poi tocca a me, mi concentro su quello che devo fare sperando di farlo nel migliore dei modi anche perchè gli esercizi durano al massimo 50 secondi e bisogna cercare di sbagliare il meno possibile visto che ogni incertezza o errore danno una penalità.
Però che soddisfazione quando la gara è finita e comunque sia andata ho dimostrato a me stessa di avercela fatta e spesso anche con dei buoni risultati.
Alessia R.

read more
AdminUna gara di ginnastica artistica

La Fiorentina

scudetto viola

La Fiorentina, squadra che dal 2010 ad oggi ha avuto difficoltà nel trovare risultati utili, quest’anno invece con il mercato estivo si è rinnovata e ha incontrato le aspettative di coppa europea grazie al nuovo direttore sportivo Pradé e a molti acquisti di giocatori di grande valore.

La squadra in questo periodo gira molto esprimendo il miglior calcio della serie A sia rispetto al gioco sia rispetto  alle conclusioni in porta. I risultati molto spesso sono stati compromessi da decisioni arbitrali spesso discusse nell’ arco della settimana.

La viola quest’anno è al quinto posto nel nostro campionato a meno 7 punti dalla Champions League che sarebbe l’obbiettivo principale dichiarato dalla società.

giuseppe-rossi-fiorentina

Giuseppe Rossi nuovo acquisto della Viola

I nuovi acquisti del mercato invernale hanno rinforzato la squadra dal punto di vista tattico-tecnico e morale, nel girone di andata la squadra di mister Montella, ex giocatore romanista, ha concluso a 35 punti cioè 11 punti in più dell anno scorso.

L’acquisto di Giuseppe Rossi è stato fondamentale e si spera decisivo nelle sorti del campionato dei gigliati. Il mercato è stato molto ampio infatti la società è stata abile nel comprare tre giocatori dal campionato spagnolo, uno da quello inglese e l’ ultimo da quello argentino. La Fiorentina nel 2013 non ha ottenuto un risultato utile per scalare la classifica, queste prime partite del girone di ritorno saranno molto difficili anche perché le altre squadre hanno fatto molti acquisti.

Lapo B Matteo P Edoardo L Filippo B

read more
AdminLa Fiorentina

La Fiorentina!

Tutti i gigli della fiorentinaSiamo appassionati della Fiorentina che è nata nel 1926.
lo stadio si chiama Artemio Franchi ha 44000 posti.

Il suo stemma è un giglio con sotto scritto A.C.F. che significa Associazione Calcio Fiorentina.

La maglietta della società nasce come bianco rosso ma poi hanno sbagliato… in tintoria ed è nata la maglia viola.
La maglia bianco rossa si usa anche oggi per la terza maglia. Poi c’è la maglia bianca che è la seconda maglia.

L’allenatore di questo campionatosi chiama Vincenzo Montella.
Nelle partite i nostri giocatori sono bravi a fare i calci piazzati.
Il nostro bomber ufficiale è Jovetic soprannominato Jojo.

A cura di GuidoC e GabrieleM

read more
AdminLa Fiorentina!

Palla rilanciata

Le classi prime della Don Milani, in palestra, hanno organizzato un torneo di palla rilanciata, un piccolo evento sportivo per mettere a frutto l’allenamento che svolgiamo durante l’anno. Il torneo segue un certo tipo di regolamento:le squadre sono composte da nove giocatori, il giocatore in posizione centrale lancia la palla e se cade per terra è punto suo e la squadra ruota di un posto in senso orario; se viene presa dall’avversario non è punto di nessuno; se tocca il soffitto o la rete è punto dell’avversario; se l’avversario la prende, ma la manda fuori è punto di chi l’ha tirata. Vince la squadra che per prima arriva a venticinque.

Lancio della palla

Lancio della palla

Abbiamo già disputato una partita contro la 1B e siamo stati sconfitti: abbiamo perso di un punto però ci siamo impegnati e divertiti lo stesso. Poi abbiamo visto i risultati della partita 1B – 1C e,per fortuna, la 1C ha vinto.
Abbiamo giocato una partita contro la 1C e per fortuna abbiamo vinto!
La prof ha fatto il conto dei punti tra noi e la 1C e abbiamo giocato la partita di spareggio contro la 1C, e purtroppo l’hanno vinta loro!

Lancio della palla

Lancio della palla

Andrea e Igli

read more
AdminPalla rilanciata

FESTA DELLO SPORT 2012 SCUOLA GRANACCI

FESTA DELLO SPORTLa festa dello sport a me è piaciuta tantissimo perché è un modo per saper dimostrare cosa sappiamo fare e in più mi sono divertita tanto a ballare, fare le prove,  prepararmi, ecc…

Poi la preoccupazione è salita perché avevo paura di sbagliare qualche passo ma alla fine è andata via.

Alla fine è andato tutto bene e ogni cosa è andata per il meglio.

Per me è stata una festa dello sport fantastica.

di MATILDE M.

read more
AdminFESTA DELLO SPORT 2012 SCUOLA GRANACCI