Affoghiamo di Notizie – 4^B Scuola Enriquez-Agnoletti

All posts tagged Affoghiamo di Notizie – 4^B Scuola Enriquez-Agnoletti

Premiati a Monte San Savino

La premiazioneLe classi di Aria e Acqua, cioè le classi quarte della scuola di Padule, hanno vinto quest’anno il primo premio di poesia giovanile, sezione di poesia collettiva, presso Monte San Savino con le videopoesie “Silenzi” che abbiamo pubblicato anche sul nostro blog.

Ecco che ritiriamo la coppa al teatro Verdi fieri di questo riconoscimento.

Per saperne di più vi segnaliamo il link:
http://www.letruria.it/A-Monte-San-Savino-premiazione-di-poeti-giovanili

La premiazione

read more
AdminPremiati a Monte San Savino

Attrezzi per lo studio

Compiti delle vacanzeCiao ragazzi, mettiamo nel nostro spazio le schede riassuntive del nostro lavoro di grammatica e matematica, così, durante le vacanze, se avete dei dubbi le potete consultare. Oppure scaricatele sul vostro computer… non si sa mai.

Buone vacanze A TUTTI !!!!
Per aprire e salvare gli schemi di italiano:
CLICCA QUI.
Per aprire e salvare gli schemi di matematica
CLICCA QUI.
read more
AdminAttrezzi per lo studio

Laboratorio di Poesia

Laboratorio di PoesieCercate bene le parole, sceglietele, che la bellezza è incominciata quando qualcuno ha cominciato a scegliere… fatevi obbedire dalle parole…
(Roberto Benigni, “La tigre e La neve”)

Il nostro laboratorio di poesia dura ormai da due anni e ci ha permesso di esplorare le poesie dei grandi autori per “saccheggiarne” le parole, semplici figure retoriche, ma soprattutto le emozioni. Ci servivano per capire, per imparare a cercarne anche noi. Le nostre parole.

Molti i temi fin qui esplorati: il fiume Arno, le stagioni, il terremoto, la felicità, gli affetti. Ultimo: “Il silenzio”, la sua voce e la nostra. Le poesie di Neruda, di Alda Merini, di Edgard Lee Masters.
Le parole dei grandi autori sono evocative di per sé, in gruppo le leggiamo, le ascoltiamo, le scegliamo, le scriviamo su grandi fogli. Poi proviamo ad usarle per costruire le nostre poesie come fossero tessere di un puzzle.
A leggercele tra di noi ad alta voce si impara a sentire se il verso “suona”, se il ritmo è giusto, dove mettere le pause, il respiro. Si capisce dove si deve, dopo aver messo insieme tante parole, cominciare a levare, a sottrarre perché il leggere diventi più fluido.

Laboratorio di PoesieNascono così le nostre poesie, le poesie di ciascuno. Siamo 51 alunni più quattro insegnanti.
I ragazzi frequentano oggi la classe quarta (le sezioni sono due, si chiamano Aria e Acqua, la scuola è una scuola sperimentale che prevede gruppi flessibili formati da entrambe le classi con i medesimi insegnanti).
Nel fascicolo che segue troverete le poesie di tutti, una per ciascun bambino insieme alle loro illustrazioni.
Ma ci piace considerarci un unico gruppo e quindi parteciperemo anche e soprattutto alla II sezione, quella relativa al laboratorio didattico-linguistico. Per questo le poesie che vi proponiamo, “Silenzi” e “La voce del silenzio”, sono poesie collettive, del gruppo Acqua e del gruppo Aria, realizzate armonizzando versi scelti da ciascun componimento per creare un’unica grande poesia di tutti. Montata e smontata tante volte, sottoposta alla valutazione dell’altro gruppo, che esprimeva apprezzamenti e critiche, suggerimenti, modifiche.

Infine un’ultima idea, anche questa sperimentata nei nostri laboratori, per cercare un linguaggio vicino ai ragazzini di questa età, nativi digitali sempre collegati a You Tube e social networks. La realizzazione di videopoesie da pubblicare sul sito della scuola, sul nostro blog. Poesie da “videoascoltare”. Idea che ci ha permesso di analizzare i versi dei poeti per interpretarli con immagini, musica, fino a trasformarli in emozioni. Dopo aver realizzato alcuni video (ad esempio “Sensazione” di Arthur Rimbaud) di autori importanti, abbiamo iniziato a produrre video con i testi scritti da noi, con le nostre immagini, disegni e fotografie, con la musica, con le voci dei ragazzi che leggono.
Alleghiamo al fascicolo un cd con le due videopoesie, “Silenzi” e “La voce del silenzio”, con musiche originali di Ludovico Einaudi e la copia digitale dei nostri testi.

Classi IV A e IV B Scuola primaria Enriquez Agnoletti- Padule
Via delle Arti 1, tel. 055/631403
Istituto Comprensivo Bagno a Ripoli Capoluogo – Firenze
http://www.icbagnoaripolicapoluogo.it
Insegnanti: Silvia Innocenti Becchi, Rita Morisi, Beatrice Cortini, Pietro Andreaggi

read more
AdminLaboratorio di Poesia

Il Silenzio – Poesie (parte 6di6)

21_biancafIl silenzio pungente

Il silenzio è impreciso,
barattolo vuoto
liquido trasparente e incolore.

Un piccolo vuoto
spesso rovente,
altre volte pungente.
Silenzio silenzio silenzio…

(Bianca Fontanelli)

 

22_marcomIl silenzio che pizzica

Il silenzio non è vuoto.
Si sente il rumore del mare
scagliarsi contro gli scogli.

Come fuoco ardente
pizzica più del pepe,
accarezza un campo di grano
con spighe che pizzicano
come aculei di riccio.

(Marco Masi)

23_evib

Il silenzio della sera
Il silenzio è come la sabbia compatta,
come me, molto distratta.
È un fuoco rovente,
a volte sembra sorridente.
Oppure è un leprotto velocissimo,
o un bimbo gentilissimo.
Un cactus pungente
al vento insistente.
Spessa è la notte
che lascia le impronte
Il tempo preciso,
come nell’antichità,
viene inciso.
La sera è arrivata,
ciao, a tutti buona serata.

(Evi Benaim)

24_morganamIl nostro bel silenzio

Il silenzio parla sottile,
un compasso preciso,
un ronzio pungente delle api,
un grande vuoto cesto nero.
Il silenzio va a passi piccoli,
inutile riuscirci a stare dentro,
il silenzio va a piccoli passi.

(Morgana Manuali)

Di seguito potete ammirare la galleria completa dei nostri disegni

read more
AdminIl Silenzio – Poesie (parte 6di6)

Il Silenzio – Poesie (parte 5di6)

17_altheafMulinello del silenzio

Il silenzio
è un mulinello nel fragore del mare,
vicino grilli e cicale,
è quella goccia che cascò e
non fece neanche il più lieve dei rumori.

È la pentola che risuona lieve sinfonia
con il suo liquido rovente.

Violino che tutto assorbe
con gesti, movimenti e parole.

(Althea Fallaci Winning)

18_gabriele_d-aIl silenzio bugiardo

É una dimensione rovente
da stare attenti a non scottarsi mai.

In un punto imprecisato
l’ho incontrato,
insistente,
divertente,
so che mente.

(Gabriele Dolfi)

 

19_meganvIl silenzio dei pesci

Il silenzio è il fragore degli scogli.

Pesci e delfini che fanno amicizia,
fanno cose diverse e giocano insieme.

Guardano le stelle, tutte.

Poi vanno a dormire insieme
felici e contenti in un mare di silenzi.

(Megan Veizi)

20_elidemIl silenzio mai esistito

Come il vento che ti tocca la mano sinistra
molto fredda.
Non fa male a nessuno
solo fa giocare gli aquiloni.
Spinge le mongolfiere
Con tutta la sua forza.
Poi si riunisce in un vortice di musiche lievi
Con tocco di violino la musica smette.
Un silenzio mai esistito.

(Elide Monechi)

Di seguito potete ammirare la galleria completa dei nostri disegni

read more
AdminIl Silenzio – Poesie (parte 5di6)

Il Silenzio – Poesie (parte 4di6)

13_francescopIl silenzio che non puoi toccare

Il silenzio è un’ombra
che non puoi toccare né vedere.

E’ rugiada sull’erba fresca la mattina.
Quando pensi di essere da solo,

non lo sei, c’è anche lui: il silenzio.
Così sapremo che non saremo mai soli.

(Francesco Paolini)

 

 

14_filipporLa nebbia del silenzio

Nel centro della testa in un punto imprecisato
un sibilo pungente, insistente, acuto, isterico,
un liquido rovente agitato costantemente dentro il mio cuore.
Un urlo agghiacciante che spezza di netto il vetro dell’armonia,
Esce da dietro il vetro rotto un liquido nero, denso e ottuso.
Una nebbia che invade velocemente il mio corpo,
poi con un colpo di martello.
Tutto torna come prima.

(Filippo Rovida)

15_kevinbIl silenzio del sole

Rami di un albero che si muovono,
nuvole che soffiano,
petali tolti dal vento,
neve silenziosa al suolo.
Quando tutto è un freddo
pungente e pesante,
una pioggia sottile,
gocce che si distruggono al suolo.

(Kevin Balaque)

 

16_gherardov

Silence

Il silenzio si diffonde
sull’Arno e sulle sponde,
neanche un gabbiano, non si strilla,
un fitto buio quasi disumano.
Un rumore insistente, acuto e nero,
quasi un amico sincero,
inutile ogni tentativo di passarlo,
perché il silenzio è silenzio,
puoi solo ascoltarlo.

(Gherardo Vecchietti Poltri)

Di seguito potete ammirare la galleria completa dei nostri disegni

read more
AdminIl Silenzio – Poesie (parte 4di6)

Il Silenzio – Poesie (parte 3di6)

09_niccoloiIl silenzio

Il silenzio vola in alto
vento nel cielo blu.
Non si sente più,
si ode solo il mare
che si infrange sugli scogli.
Silenzio di lavanda,
silenzio a passo di gatto,
silenzio soffice, cuscino.

(Niccolò Innocenti)

10_jacopopSilenzio in rima

Nella mia testa un fortissimo ronzio
poi davanti mi apparve mio zio,
veloce corse verso un aereo scuro
e scomparve come davanti a un muro.
Rimase solo un silenzio compatto
da diventare completamente matto,
poi divenne un silenzio sottile,
come un ago nel fienile.
Era un silenzio così insistente
che mi cadde anche un dente,
segnava un tempo impreciso
come un orologio indeciso.
Era serrato
ed arrabbiato,
voleva diminuire
per poi finire.

(Jacopo Pratesi)

11_riccardorSilenzio rovente

Laggiù dove il silenzio rimbomba,
venne un vuoto totale e abbagliante
come se tutto si fosse fermato.
Sembrava un vento rovente
bruciava più del fuoco.
Finì e tutto tornò come prima,
come sempre, senza il minimo rumore.

(Riccardo Romano)

 

12_gabrielegI silenzi

Il silenzio è molto sottile, è veloce ma preciso.
Può essere un silenzio inutile,
che non tornerà più.
Oppure ci sono silenzi rumorosi,
taglienti come pioggia che cade.
Altri silenziosi come la neve che cade e cade,
e un bambino ci gioca come fare un pupazzo.
Oppure silenzio come vetro opaco,
dove non puoi vedere se non infrangendolo.
Gli animali lo sentono, noi no.

(Gabriele Galli)

Di seguito potete ammirare la galleria completa dei nostri disegni

read more
AdminIl Silenzio – Poesie (parte 3di6)

Il Silenzio – Poesie (parte 2di6)

05_benedettap_aAttimi di silenzio accanito

C’è un vento sottile,
si sentono soltanto campane dal campanile.
C’è un vento pungente,
chissà dove mai sarà scappata la gente.
Nascosti forse nelle loro casine,
piccole, piccole, piccine.
Col naso spiaccicato alla finestra,
ascolto il mondo come un’orchestra,
attraverso un vetro opaco,
vedo brucare un baco.
Vedo un albero che traballa,
un bambino in strada che balla.
Il vento pungente è finito,
un attimo di silenzio accanito,
poi tutta la gente esce dalle casine,
che, devo dirlo, sono molto molto piccine.

(Benedetta Piombini)

06_cosimooIl silenzio di notte

Al calar del sole nel mondo venne il silenzio.
Vuote le strade, uniche luci furono le stelle,
a togliere oscurità dal mondo.
Più anima viva, il vento taceva
e nessun uccello in volo.
Un silenzio incombente per ore e ore
finché le prime luci dell’alba
ebbero modo di liberarsi in cielo.
Il silenzio svanì.

(Cosimo Orsetti)

07_alessiabSenza rumore

Il silenzio apparente
fa un soffio insistente,
fa un suono acuto, imprecisato
come un temporale ormai passato.
Vola in mezzo al vuoto sottile, pungente
liquido come acqua di sorgente,
si mette a dormire in un punto indefinito,
da sempre il suo preferito,
dove il ruscello scorre veloce come vento
mi sfiora ed io lo sento.
Si è risvegliato e va in giro dove c’è rumore
fa cessare confusione lasciandoci amore.

(Alessia Bon)

 

08_alicepIl silenzio della notte

Il fruscio del mare
mi fa respirare
fitto e acuto il rumore delle sue onde
melodie azzurre e profonde.
Il sole lontano sorride
e in un punto imprecisate cade,
velocissimo sul mare e serrato
insiste per atterrare magari anche bagnato.

Mancano i suoni,
milioni di silenziose canzoni,
un vuoto liquido e pungente
che porta immagini alla gente,
che solo a pensare
ti fa emozionare.
La luna viene su meravigliosa
illumina di bianco ogni cosa.

Si appoggia ad una nuvola,
forse si sente troppo sola,
sembra un fiore che vuole sbocciare,
poi si alza e si butta nel mare.
Solo un attimo, poi il silenzio scompare.

(Alice Pini)

Di seguito potete ammirare la galleria completa dei nostri disegni

read more
AdminIl Silenzio – Poesie (parte 2di6)

Il Silenzio – Poesie (parte 1di6)

01_rebeccapUn silenzio isterico

Il silenzio, un silenzio isterico
una lamentela di bambino,
acuta come un urlo,
nera come il vuoto.
Pungente spina,
scompare nell’aria
come avesse
appena smesso di piovere.

(Rebecca Pini)


02-irenebSilenzio serrato

Il silenzio è
una rima pungente
che fa male alla gente,
una sfoglia sottile
che avvolge con stile.
Un vento malcontento,
un muro serrato
ai bordi di un prato.

(Irene Bianchi)


03_giorgiovIl mio silenzio

In silenzio camminavo
e nello stesso tempo guardavo
stelle lampeggiare nel cielo
e quel blu chiaro…
Il fragore delle onde si infrange
contro gli scogli,
poi l’acqua si ritira,
un silenzio totale.
E di nuovo quella sensazione,
confusione ambigua,
il silenzio del mio corpo.
(Giorgio Vermiglio)

04-nicolovIl silenzio sbocciato

Al calare del sole
i fiori splendono
come pesci colorati
in mezzo a un fiume
trasparente come il vento freddo
e come l’inverno.
La neve luccica
come un amore appena sbocciato.

(Nicolò Veloci)

Di seguito potete ammirare la galleria completa dei nostri disegni

read more
AdminIl Silenzio – Poesie (parte 1di6)

LA FIABA DELLA FELICITÀ!!!!!!!!!!!!!!!!

Ciao ragazzi ora vi parleremo di una cosa fantastica che ci è successo a scuola:disegno di Staino con re, regina e musicisti
il Meyer ci ha chiesto di inventare una storia sulla FELICITÀ, allora la Silvia (maestra) ci ha detto che sarebbe stato bellino farla ognuno per conto suo.

Dopo che i ragazzi delle classi di Aria e Acqua le hanno lette e hanno unito tutte le storie. Il giorno dopo la Silvia ci ha letto la storia (completa) e noi abbiamo tolto e aggiunto dei pezzettini.

Dopo alcuni giorni abbiamo spedito al Meyer la nostra fiaba e loro ci hanno risposto che era molto bella.

E pensate che è piaciuta così tanto che un famoso disegnatore di fumetti SERGIO STAINO  ci ha regalato quattro disegni dedicati alla nostra storia.
LA FIABA DELLA FELICITÀ!!!!!!!!!!!!!!!!

così si è intitolata!!!!!!!!!!

clicca qui per scaricare la fiaba in formato pdf

a cura di Benedetta e di Eva Vittoria

 

read more
AdminLA FIABA DELLA FELICITÀ!!!!!!!!!!!!!!!!