Blog

Latest News and Updates

Il Golf

A metà del XII secolo in Olanda e in Scozia hanno inventato questo sport: il Golf!

E’ stato inventato da dei pastori che dovevano pascolare le pecore. Visto che si annoiavano presero un bastone e i sassi e incominciarono a tirarli come se fossero palline da golf. Si riparavano da grossi valloni che per noi oggi sono i bunker, cioè sabbia che serve per fare più difficile il gioco.

Il golf è uno sport che può essere praticato sia dai maschi che dalle femmine.

I campi da golf per essere regolari devono essere a diciotto buche. Ogni buca ha un par e cioè un limite massimo di colpi per essere fatta. Se fai più di questo numero non prendi punti.

Ci sono due campi da golf a Firenze il Parco di Firenze e l’ Ugolino.

Il Parco di Firenze è molto più piccolo dell’ Ugolino infatti l’Ugolino ha diciotto buche, mentre il Parco di Firenze ne ha solo nove.

Io sono iscritta al Parco di Firenze e secondo me le buche più difficili sono la quattro e la sei.

La buca si divide in :l’ area di partenza, il fairweay (la zona che è rasata) il rough (la zona dove l’ erba è più alta) il green (una zona rasatissima)  dove bisogna far entrare la pallina nella buca e il bunker.

Il massimo  di ferri che si può avere in una sacca è quattordici.

La sacca da golf

La sacca da golf

L’ handicap è un vantaggio sul gioco e corrisponde al numero di colpi in più che ogni giocatore ha a  disposizione.

Per arrivare a prendere l’ handicap bisogna fare tre passaggi:Il primo è diventare giocatore abilitato e cioè G.A, per farlo bisogna fare dieci punti in si buche.Poi bisogna diventare N. C., ( non classificato) e per farlo bisogna aver fatto l’esame delle regole.

Infine per prendere l’handicap bisogna fare trentasei punti in diciotto buche, mentre in una gara a nove buche bisogna fare diciotto punti.

Il golf è l’unico sport dove non c’è un arbitro: per questo bisogna essere onesti e sapere le regole.

Mi piace questo sport, perché è molto difficile e molto tecnico, quindi quando ti viene il giro bene sei più orgoglioso di uno sport più semplice e anche perché si sta all’aria aperta.

Dopo questo articolo vi dico una cosa: VENITE A PRATICARE QUESTO SPORT!!

 

Matilde

Il Golf
Share this post

Related Posts