Scuola Primaria Vittorio Veneto. Classe 5B

All posts tagged Scuola Primaria Vittorio Veneto. Classe 5B

Poesie.gif

Lo nostre poesie

L’ AUTUNNOPoesie

Che bello l’autunno, le castagne e le susine,

le bambine e i bambini, le foglie che cadono,

e sempre più umido.

(Margherita S.)

Natale

La neve ricoprendo alberi e pinete

fa risplendere l’aria piena di comete

il giorno di Natale la polvere di renne

fa disegnar bambini disegni con le penne.

Tra sciarpe e cappelli

qualcuno accende fornelli

col fuoco che riscalda

la gente all’aria calda.

Martina L.

PIOGGIA

Tic e tac, la pioggia cade , cade svelta sulle strade .

Balla e canta: tic e tac. Con l’ombrello vo bel bello

nelle pozze a far cic ciac . Scendi scendi , pioggia bella:

canta a tutti la novella della nuvola piccina che si è sciolta stamattina.

(Jessica)

 

 

Continua
AdminLo nostre poesie
scuola-Paperino.gif

Ci presentiamo…

Ciao, noi siamo la classe quinta.

Ci sono 7 maschi simpatici e 12 femmine carine.

In classe i rapporti non vanno tanto bene ma alla fine non sono cosi male, le materie che piacciono di piu sono : musica , motoria ,italiano , e arte .

La nostra classe è al secondo piano, hanno installato la lim (lavagna interattiva multimediale) e la scuola e’ vicinissima allo Stadio .

Abbiamo un bel cortile e la direttrice è simpatica.

Pure le maestre sono molto simpatiche.

Ciao alla prossima!

 

Continua
AdminCi presentiamo…

Siamo tornati!

Salve a tutti, siamo la 5° B della scuola Vittorio Veneto.

Quest’ anno nella nostra classe sono accadute molte novità. Una di queste è stato l’ arrivo di quattro nuove maestre: Chiara di italiano, Alessandra di geografia e due nuove maestre di sostegno Valentina e Maurizia. Sono invece rimasti Mina di matematica, Francesco di sostegno e Roberto di religione. Un’altra novità è stata il “via vai” di alcuni alunni. Due nostri compagni si sono trasferiti e altri due, gemelli, sono stati con noi per un po’. Quest’anno, dato che siamo diventati più grandi, alcune volte le maestre ci permettono di andare in giro per tutto il giardino.

Altre novità ve le racconteremo nei prossimi articoli.

Continua
AdminSiamo tornati!
126.jpg

Disegna Firenze come la vedi tu

Lunedi 31 Marzo abbiamo partecipato alla cerimonia per la premiazione del concorso “Firenze insolita- disegna Firenze come la vedi tu” tenutasi in Palazzo Vecchio nel Salone dei Cinquecento.
Questo concorso è stato indetto dal Quartiere Uno organizzato dal Presidente della Commissione Cultura, Ornella Grassi.
I partecipanti sono stati gli alunni della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria. Potevano partecipare intere classi o singoli bambini.

Continua
AdminDisegna Firenze come la vedi tu

Australia

L’Australia è detta anche Down Under (giù in basso) perchè si trova diametralmente dall’altra parte dell’Europa, nell’emisfero sud.
In Australia le stagioni sono le opposte delle nostre.  Infatti il Natale si festeggia in estate, quando fa caldo, le giornate sono lunghe e si può andare in spiaggia e, in Australia essendo un’ isola gigante, ci sono tante spiagge! Alcune famose per il surf.

Simbolo dell'Australia la mimosa.

Simbolo dell’Australia la mimosa.

Nell’oceano ci sono tante belle cose, come: pesci, aragoste, mante, delfini, squali, foche, granchi, balene e coralli di tutti i colori; nei fiumi coccodrilli e ornitorinchi.

Nel cielo invece ci sono tanti begli uccelli: pappagalli, pipistrelli, cocatua (cockatoos), kookaburra.
Sulla terraferma: canguri, rane, echidna, sugli alberi i koala e sotto terra i vombati (wombats) e serpenti.

Rocce sulla spiaggia.

Rocce sulla spiaggia.

L’Australia è un posto meraviglioso e immenso con vari paesaggi, grandi distese dove regna la natura e climi diversi dove, al contrario di noi, al sud fa più freddo e al nord fa più caldo; il centro è caratterizzato dal calore del deserto, il nord dall’umidità delle foreste pluviali e al sud da un clima più temperato. Ne deriva un insieme incredibilmente bello di paesaggi e piante, dove spicca la più nota che è l’eucalipto detto gum tree, sul quale vive il koala che si ciba delle sue foglie.
I primi abitanti dell’Australia sono gli aborigeni che oggi convivono con tante razze diverse venute da tutto il mondo.

Piante.

Piante.

Raphael

Continua
AdminAustralia

Una ricetta squisita da consigliare

Descrizione:

Bomboloni dolci

Ingredienti:

1/2 kg di farina bianca “00” 250 ml di latte 60 g di zucchero 60 g di burro 40 g di lievito N. 3 tuorli 20 ml di rum Olio di semi per friggere.

Ingredienti per la crema:

4 tuorli 1/2 litro di latte 50 g di farina bianca “00” 125 g di zucchero 1 baccello di vaniglia 1 limone un pizzico di sale.

Preparazione:

In una terrina stemperate la farina e lo zucchero con il latte in cui avete sciolto il lievito. Lasciate lievitare per 10 minuti quindi aggiungete il burro fuso, i tuorli, il rum, un pizzico di sale e mescolate. Lasciate riposare la pasta ancora 20 minuti, poi stendete con un mattarello e tagliate dei dischi di tre centimetri di diametro; fate lievitare i dischi di pasta coperti con un panno umido.

Preparazione della crema:

mettete nel latte la vaniglia e la scorza di limone, lasciate al caldo per un ‘ora, poi togliete la scorza e la vaniglia. Montate i tuorli con zucchero e un pizzico di sale ,aggiungete la farina e versate il latte. Mettete sul fuoco fino a quando la crema sara’ pronta. Friggete i bomboloni in olio bollente, scolateli e farciteli con la crema.

BUONA SCORPACCIATA A TUTTI!

Tommaso

Continua
AdminUna ricetta squisita da consigliare

Filastrocche

 

Liscia liscia striscia la biscia

sembra una fascia

una foglia che fruscia

ma traccia non lascia.

 

Erano proprio fortunati i bimbi della preistoria

non dovevano imparare le tabelline a memoria

andavano a dormire senza lavare i dentini

non dovevano fare piano per rispetto dei vicini.

Non abitavano in case di centomila piani

Potevano mangiare l’arrosto con le mani

non esisteva la scuola ne la buona creanza

è così per loro era sempre vacanza.

Giada

 

Continua
AdminFilastrocche