Hobby

I MIEI HOBBY

Tempo liberoDi solito il tempo libero adoro trascorrerlo con i miei amici facendo i compiti e se il tempo lo permette andiamo anche al campino per passare un po’ di tempo.

Il fine settimana, invece, lo trascorro con i miei genitori aiutandoli a fare qualche lavoretto, ma soprattutto, quando non ho niente da fare accendo o il computer o la console e quando è a casa il mio babbo facciamo qualche sfida.

Insomma nel tempo libero trovo sempre qualcosa da fare e la noia non so come è fatta.

A cura di Vinicio

read more
AdminI MIEI HOBBY

Topolino

La copertina del numero 1000 di TopolinoIl mio hobby è leggere Topolino!

Io leggo tutti i suoi numeri. Topolino mi fa passare il tempo quando non ho niente da fare. Si può anche scrivere delle lettere, anche se io non le scrivo.

Leggo e rileggo i vecchi Topolini, praticamente lì compro il mercoledì e giovedì gli ho già finiti, questo perché sono cortissimi.

L’anno scorso mi ero abbonato, poi però mi annoiavano e avevo smesso, ora ho ricominciato.

A fianco potete ammirare la copertina del numero 1000, ma in questi giorni uscirà in edicola il Topolino numero 3000!

A cura di Alessio

read more
AdminTopolino

Ruzzle

Logo RuzzleRuzzle è un videogioco sviluppato dalla MAG Interactive e pubblicato su app store e  play store. Il meccanismo di gioco è ispirato ai giochi da tavolo (prodotto in Italia come Il Paroliere)
La Mag Interactive iniziò a lavorare al concept di Ruzzle nell’autunno 2011, e per la programmazione dell’applicazione furono necessari circa 3-4 mesi. Fu pubblicato inizialmente con il nome di Rumble nel marzo 2012, ed ebbe inizialmente un successo limitato al mercato  e ad alcuni paesi vicini come Danimarca e Paesi Bassi. Il successo internazionale arrivò però a dicembre 2012 quando si verificò un alto numero di download dell’applicazione a Collins un piccolo villaggio vicino a new orlands, probabilmente da parte di un gruppo di studenti di collage. Da questo primo nucleo la moda del gioco si diffuse in maniera rapidissima in tutto il mondo, portando Ruzzle in cima alla lista delle App più scaricate negli Stati Uniti
A gennaio 2013 Ruzzle contava più di 10 milioni di giocatori in 128 diversi paesi.

Il gioco è basato su un sistema di sfide online: per iniziare una partita il giocatore dovrà obbligatoriamente trovare un avversario da sfidare, che potrà essere scelto casualmente dal sistema fra gli utenti online, scelto da una lista di amici impostata dal giocatore o scelto fra gli amici di facebook.
Ciascuna partita è divisa in tre round e il punteggio finale è dato dalla somma dei punteggi ottenuti nei singoli round. In ciascun round il giocatore ha a due minuti a disposizione per formare il maggior numero di parole di senso compiuto con le sedici lettere a disposizione nella griglia 4×4 sullo schermo. Le parole devono essere di almeno 2 lettere e devono essere formate utilizzando lettere adiacenti fra loro in orizzontale, verticale o diagonale.
La schermata di RuzzleNon è possibile inserire la stessa casella-lettera più volte all’interno della stessa parola. Come nello scarabeo, a ciascuna lettera è assegnato un punteggio in base alla difficoltà di inserirla all’interno di parole di senso compiuto; ad esempio vocali comuni come A, E, I, O valgono 1 punto, mentre consonanti più rare come la Z o la H valgono 8 punti.
Il punteggio totale assegnato a ciascuna parola trovata è dato dalla somma dei punteggi assegnati alle singole lettere più un “bonus lunghezza” per le parole più lunghe di cinque lettere. È possibile aumentare il proprio punteggio utilizzando le lettere contrassegnate da simboli-bonus: DL duplica il valore relativo alla lettera, TL triplica il suo valore; DW duplica e TW triplica il valore relativo alla parola stessa. Il numero delle lettere bonus varia a seconda del round: nel primo round sono presenti solamente una DL e una TL, nel secondo round compare anche una DW mentre nel terzo sono presenti anche due DW e una TW.
Il gioco per Android è distribuito in due versioni: “Ruzzle” (a pagamento) e “Ruzzle Free” (gratuita), mentre su iOS la versione completa è sbloccabile in seguito all’acquisizione gratuita del gioco. La versione a pagamento oltre a non contenere pubblicità offre la possibilità di allenarsi, di visualizzare le proprie statistiche e l’elenco di tutte le parole possibili da trovare in ogni tabellone (questo però solamente dopo aver disputato la partita.

A cura di MatteoC e MattiaT

read more
AdminRuzzle

Pollice verde e peperoncini rossi!

Fotografia di peperonciniA me è sempre piaciuto coltivare le piante, in particolare i peperoncini, quando avevo sei anni mia nonna me ne ha regalato uno e io ne fui ultra felice. A mia nonna nascevano sempre altri peperoncini perché i fiori cadendo lasciavano semi per terra e cosi facendo nascevano altre piante, poi quando fui più grande me ne regalò un’ altro anche se il mio era completamente intero e stava benissimo, sotto a quello che mia nonna mi aveva regalato nacque un’ altra piantina , io fui molto felice perché per la prima volta nacque una mia piantina di peperoncino, ma la prima era sempre la numero uno anche se si vedeva che era passato tanto tempo e lei era invecchiata ma ancora faceva degli splendidi peperoncini. Ora la mia prima piantina (non quella che è nata a me ma quella che mi aveva regalato mia nonna) è morta ma il suo vaso viene usato da tre delle trentasette piantine che mi sono nate quest’anno piantando i semi delle tre piane che avevo.
Tempo fa mi nacque una di quelle piantine che poi crescendo si trasformano in erbacce, di solito le sradico ma quella non so perché non la sradicai anzi me la tenni e gli detti dell’acqua, non so perché ma mi sembrava diversa, man mano che cresceva assomigliava sempre di più a una erbaccia ma da più grande non sapevo veramente più cosa  fosse, aspettai del tempo e poi mi accorsi che era un fiore un bellissimo  fiore viola lo feci vedere a tutti e ne raccontai la storia,  tutti ne rimasero stupefatti ma purtroppo venuto l’inverno, il fiore appassì anche con tutti i miei rimedi.

A cura di Edoardo

read more
AdminPollice verde e peperoncini rossi!