kebab.jpg

Gervaso l’uomo senza naso

Un giorno un uomo senza naso di nome Gervaso decise di andare a comprarsi un kebab. Arrivato al negozio, i “kebabbari” non glielo diedero perchè pensavano che fosse Voldemort (protagonista dei film di Harry Potter) poichè non aveva il naso. Lo cacciarono fuori e chiamarono la polizia che dopo 10 minuti arrivò e lo portarono in prigione perchè anche loro pensavano che fosse il cattivissimo Voldemort.
Dopo due anni passati in prigione lo fecero uscire e lui andò a una scuola di magia per vendicarsi dei “kebabbari”.
Non riusciva a fare nessuna magia mentre ai suoi compagni riuscivano tutte.
Allora decise di abbandonare la scuola di magia e imparare da solo studiando un libro per principianti (comunque molto impegantivo).
Dopo una settimana imparò la maledizione delle posate, che consisteva nel trasformare tutte le persone che voleva in cucchiai.
Così andò dai “kebabbari” e pronunciò la seguente formula “megrini megrini nazzarucolò megrini megrini nazzarucolò megrini megrini naaaaa” che il trasformò in cucchiai.
Gervaso si mangiò consì tantissimi kebab, ma dispiaciuto di aver fatto questa cattiveria pronunciò la formula che faceva diventare tutto normale “bumbambù burumbumbà”.
Però Gervaso non era ancora contento, perchè non aveva il naso e quindi lo pigliavano ancora in giro.
Tornò a casa e imparò la formula magica per farsi ricrescere il naso, ma la formula non funzionò.
Uscì di casa tutto triste e la gente gli chiese perchè era così triste e lui gli spiegò tutto, le persone si commossero e da quel giorno lo accettarono così com’era.

A cura di Martino e Pietro P.

AdminGervaso l’uomo senza naso
Share this post

Related Posts