CARNEVALE

WP_20150213_006Editto di carnevalealtAi73dZohdtjwFyeQgUmodk4Rvc6OYDrK54JdA9jeVY97

L’imperatore del Carnevale

Gridò ad Arlecchino:

-Son vecchio, sto male

WP_20150213_009Più non sopporto né frizzi né lazzi,WP_20150213_002

son stanco di celie e di schiamazzi.

Volle le maschere tutte riunite

e disse, burbero:WP_20150213_008

-Udite, udite,

WP_20150210_003vi ho radunate tutte perché

ho qui un editto di punti tre.

 

Questo ho deciso: regola unoWP_20150213_004

Che dentro al regno non rida nessuno,WP_20150213_008

da oggi stesso ogni burloneWP_20150213_003

venga rinchiuso a vita in prigione.

 

Se ciò non basta,                punto secondo              Bando ai veglioni di tutto il mondo e a chi si azzarda a fare una festa                                   sia immediatamente tagliata la testa.

WP_20150210_003

WP_20150210_001E ora arriviamo al punto terzo:

cari signori, è tutto uno WP_20150213_009scherzo!

 

WP_20150210_002

AdminCARNEVALE
Share this post

Related Posts