Blog

Latest News and Updates

Un avvenimento significativo della mia vita.

foto ridNella mia vita, avendo 12 anni ho già raccolto molti ricordi e tra questi quello che per me è stato più significativo e spiacievole è la morte di mio nonno Paolo. Era il 3 settembre del 2010 quando mia mamma mi sveglia e mi dice che il mio carissimo nonno era salito in cielo. Quella mattina è stata la più brutta della mia vita perchè mi si è colmato il cuore di tristezza. Di lui ricorderò sempre quando invece di chiamrmi Giulia mi diceva che ero la sua “cittina”, quando la mattina alle sei si svegliava e andava con la sua bicicletta al supermercato Dico e non scorderò mai di quando presto presto andava al mare poichè abitava a Follonica sul suo lettino per leggere il giornale, per poi tornare a casa a preparare il pranzo a me e a mia sorella: le sue “cittine”. Non potrò mai dimenticare quando bisticciava con mia nonna e le diceva che la avrebbe portata al convento della Verna e a me questo faceva molto ridere. d’altronde con mio nonno i momenti rari e seri eravo molto rari. Ricordo quel 3 Settembre come il giorno più brutto perchè un nonno così non lo avrei mai voluto perdere ma come sempre dico, la vita non può portare solo cose belle. Nonostante questo sono convinta che mio nonno non è in cielo ma ancora sul suo lettino del mare a leggere il giornale con le sue cittine. Un altro episodio che ha segnato la mia vita profondamente sono stati gli anni della scuola elementare. Sfortunatamente nel corso della quarta e quinta elementare ho incontrato persone poco pazienti nei miei riguardi, poco rispettose e con scarse aspettative dalle mie capacità e questo ha certamente interferito nella mia vita scolastica, nella mia autostima e nei miei risultati come studente. Oggi, per fortuna questi sono solo dei ricordi ma è anche vero che cinque anni sono lunghi e dimenticarli del tutto è comunque difficile. Infine due belle esperienze che ho vissuto sono state quest’estate: la prima è il ritorno dopo molte estati a casa, tornare a trascorrere le vacanze al mare con mio babbo e la sua compagna dove già mia sorella ci aspettava dopo gli esami. In effetti era da molto tempo che non volevo andare al mare sensa la mamma poichè c’erano delle cose nel rapporto con mio babbo che non mi tornavano. Il secondo è stato il mio primo viaggio in aereo con mia mamma, mia sorella e amici tutti diretti a Barcellona. é stata una vacanza bella anche se breve e certamente ricorderò sempre l’emozione del primo volo. Questi sono solo dei piccoli frammenti della mia vita poichè nella maggior parte deve essere ancora vissuta.

Giulia C.

AdminUn avvenimento significativo della mia vita.
Share this post

Related Posts