innocenti.jpg

“No alla droga”

Il giorno 7 Marzo,sono venuti a fare una lezione sulla droga volontariamente,i genitori di una mia amica e una loro aiutante,che ci hanno parlato dei problemi che hanno gli adolescenti con la DROGA(anche leggera).

Ci hanno parlato di molti tipi di droghe e dei loro effetti…le droghe più pericolose sono la chrystal meth,che è un tipo di droga che ti fa andare fuori di testa e  ti sfigura,e le droghe usate come medicinali prescritte direttamente dai medici.

Dalle droghe leggere come la marijuana, si può arrivare ad usare droghe più pesanti come l’hashish e la cocaina.

Un altro tipo di droga è l’alcool ed è legale…

Ci sono 2 tipi di droghe:

  • Legali
  • Illegali

Quelle legali sono: i farmaci e l’alcool,o per meglio dire quelle che si possono vendere “tranquillamente”; mentre quelle illegali sono:la marijuana,l’hashish,l’eroina,la morfina,crack,la chrystal meth ecc.. e sono quelle che non si possono vendere liberamente.

Le droghe sono tutte quelle sostanze che ingerite,aspirate,ignettate o fumate influiscono negativamente sul funzionamento del nostro organismo,quindi anche una semplice sigaretta,anche se moolto legale,è più o meno una droga.

Le persone muoiono soprattutto abusando di alcool e “medicinali”,che,se ci pensate,sono le droghe legali…

La droga non è una sostanza “moderna”,ma proviene dall’antichità ,infatti in alcuni paesi veniva usata l’hashish per far scordare completamente chi erano le persone e venivano schiavizzate tenendole per un tot. di tempo in un giardino bellissimo e circondati di cibo e “donne”(ragazzine che si prostituivano) facendogli credere di essere in paradiso.

Si dice che la droga è in uso anche fra bambini delle elementari e questo fatto è veramente grave per la società e tutto questo solo perchè ci sono persone che vogliono arricchirsi sempre di più,sfruttando le dipendenze di bambini,ragazzi e adulti dicendo che “quella roba gli farà stare meglio”,ma una volta diventati dipendenti è difficile tornare indietro senza l’aiuto di nessuno,soprattutto se siamo soli.

Chi una volta scherzava,rideva,giocava,si divertiva spensieratamente,e così, tanto per provare, ha cominciato ad entrare nel giro, ora è incapace di muoversi, di agire, persino di pensare se non ha l’aiuto della droga a sostenerlo.

Purtroppo i ragazzi(e i bambini) non vengono informati delle conseguenze della droga sulla propria salute,ma piuttosto vengono invogliati da altri a provare dicendo che fa bene,non vengono informati che ne diventeranno dipendenti se continuano ad usarla.

Quindi,occorre diventare tutti più responsabili di fronte al dramma della droga, non soltanto a parole, ma con i fatti.

Sara Berni

 

 

 

Admin“No alla droga”
Share this post

Related Posts