Senza-titolo-21.jpg

Scratch


Cos’è Scratch?

Scratch è un semplice linguaggio di programmazione che si basa sull’intuizione. È strutturato su ‘blocchi’ che si incastrano fra loro per formare i vari comandi degli sprite (ovvero i ‘personaggi’). Scratch può essere usato per creare piccoli giochi o piccole animazioni ed è davvero alla portata di tutti, nonostante ciò ha molte funzioni.

Andrò ad elencare quelle che ho usato nel progetto che illustrerò successivamente:

  • Movimento: permette di far muovere lo sprite
  • Aspetto: permette di modificare l’estetica dello sprite
  • Penna: fa sì che lo sprite lasci un segno lungo il suo tragitto
  • Variabili e Liste: dà l’opportunità di creare variabili attraverso le quali è possibile creare reazioni a catena
  • Situazioni: consente di attivare e disattivare gli script
  • Controllo: può essere usato per ripetere, ritardare o condizionare uno script
  • Sensori: sfrutta i sensori come il colore o il volume per far accadere qualcosa
  • Operatori: attraverso questa funzione si possono eseguire operazioni anche molto complicateSenza titolo 10

Adesso spiegherò  il mio progetto:

Partiamo disegnando una rana.

Prima di tutto la rana si dovrà muovere perciò dovremmo costruire questi comandi:Senza titolo 2

 

Così, grazie al comando “quando si preme il tasto” (che si trova in situazioni) e al comando “cambia x/y di” (che si trova in movimento) possiamo far sì che, alla pressione delle frecce, lo sprite si muova.

Adesso il personaggio si muove ma non ruota quindi bisogna usare questi script:Senza titolo 11Senza titolo 3

Ora passiamo alla lingua della rana. Disegniamo un pallino:

Senza titolo 4

 

 

 

Poi costruiamo questo script:Senza titolo 5

Così, grazie al comando penna, lo sprite lascerà una scia rossa e sembrerà che la rana sputi fuori la lingua.

Però lo fa sempre nella stessa direzione perciò dovremo mettere un altro comando che sfrutti le variabili. Una variabile è un dato che può essere modificato attraverso fattori esterni per innescare una reazione.

Quindi si deve creare una variabile e chiamarla direzione.

Successivamente questi script devono essere applicati alla Rana.

Senza titolo 6Il comando “passa al costume” serve a far sì che la rana guardi su e giù, ma per farlo ho dovuto disegnare altri due costumi: uno che guarda in su e uno che guarda in giù.

Poi si deve modificare la lingua allora dobbiamo cambiare lo script così

Senza titolo 7:Ora la rana sputerà fuori la lingua in tutte le direzioni, ma ancora non ha niente da colpire.

Quindi disegniamo un insetto come questo:Senza titolo 8

Adesso dobbiamo moltiplicare lo scarafaggio e dargli un movimento randomico e far sì che al contatto con la lingua sparisca perciò useremo il comando ‘crea clone di me stesso’, l’operatore ‘numero a caso tra… e …’ e il sensore ‘se sta toccando il colore…’ in questo modo:Senza titolo              Adesso il gioco è pronto.

Se volete approfondire, creare o vedere altri progetti visitate il sito di  Scratch, se invece volete scaricare l’editore offline cliccate qui!

Ecco il gioco completo, clicca qui per provarlo:

Senza titolo 1

A cura di Leonardo

AdminScratch
Share this post

Related Posts