donatello_001_david_1444.jpg

Il David di Donatello (stile)

Donatello qui da un’interpretazione intellettualistica e raffinata della figura umana.Il corpo giovane del David è ritratto in tutta la sua perfezione e potenza, con la spada inclinata (usata come terzo punto d’appoggio), la testa piegata e il piede alzato.
Il modello è sensibilissimo e la posa ha lievi asimmetrie.
Il viso di David non è solo pensieroso, se lo si guarda attentamente trasmette quella sensazione di superiorità e malizia di un adolescente, con uno sguardo che è consapevole della sua impresa mastodontica e ne è orgoglioso.
È proprio questo senso del reale che evita la caduta del puro compiacimento estetico, con i riferimenti intellettuali trasformati in qualcosa di sostansiale e vivo.
Ruotando intorno all’opera si scoprono nuovi dettagli e si ha una visione armoniosa di tutto il corpo.
La testa di Golia è un capolavoro, legato alla forte espressività della barba e della decorazione dell’elmo.
È una scultura in bronzo, realizzato nel 1540.
misura 158 cm ed è conservato nel Museo Nazionale del Bargello di Firenze.

A cura di Leonardo Viti

AdminIl David di Donatello (stile)
Share this post

Related Posts