Muay Thai

La muay thai (in lingua thailandese), nota anche come thai boxe, boxe thailandese o pugilato thailandese, è uno sport da combattimento a contatto pieno che ha le sue origini nella Mae Mai Muay Thai, antica tecnica di lotta thailandese. Essa utilizza una vasta gamma di percussioni in piedi e di tecniche di clinch. La disciplina è nota come “l’arte delle otto armi” o “la scienza degli otto arti” perché consente ai due contendenti che si sfidano di utilizzare combinazioni di pugni, calci, gomitate e ginocchiate, quindi otto parti del corpo utilizzate come punti di contatto, rispetto ai due del pugilato, associate con una intensa preparazione atletica e mentale che fanno la differenza negli scontri a contatto pieno. La muay thai originale divenne popolare nel XVI secolo in patria, ma si diffuse internazionalmente solo nel XX secolo, dopo alcune modifiche regolamentari e quando diversi pugili thailandesi si confrontarono con successo con i rappresentanti di varie arti marziali.
Io, Greta, ho iniziato muay thai da circa un mesetto, e non mi sono mai divertita tanto nel fare uno sport, ma questo mi appassiona veramente tanto!
All’inizio avevo deciso di iniziarlo per far si che imparassi un po’ a difendermi, mentre adesso è cambiato tutto, e tra pochi giorni farò un combattimento!
I combattimenti iniziano con i light, che sono quelli un po’ più leggeri, dove non c’è il contatto pieno e si usano tutte le protezioni: para gomiti, para tibie, para denti, e caschetto (naturalmente anche le fasce e i guantoni, che sono fondamentali per ogni combattimento)!
Poi dopo un tot di incontri si fanno combattimenti sempre più “importanti” e inizi a diminuire le protezioni, fino a diventare professionista, e combattere a contatto pieno!!
La muay thai è molto bella, e consiglio a tutte le persone che da sempre hanno avuto la curiosità di provare un arti marziale, di provarla…. non vi deluderà!

a cura di Greta 

AdminMuay Thai
Share this post

Related Posts