La nostra manifestazione

Il 25 novembre alle ore 14,00 davanti alla sede del comune c’è stato un Flashmob contro la violenza alle donne ci sono vari tipi di violenza fatte sulle donne per esempio fisica, domestica e sessuale, quest’ ultima hanno fatto una statistica che, considerando solo stupro la percentuale è del 4,8% (ovvero più di un milione di donne).
La nostra scuola per questo evento ha realizzato una farfalla tutta rossa che abbiamo portato all’ evento, dove la nostra classe/scuola ha attaccato sopra ad essa tutti fogli con delle frasi per le donne. Forse bisogna dire che a questo evento erano molto donne e pochi uomini e questa cosa non la capisco perché alcune persone pensano che visto che la violenza alle donne riguardi solo le donne non se ne devono preoccupare ma non è cosi riguarda tutti perché serve l aiuto di tutti non solo di donne e basta. L’evento si è svolto molto tranquillamente all’ inizio varie donne (che fanno parte di una associazione) hanno parlato di quanto è grave la violenza alle donne e come possiamo ridurre le vittime e alla fine sia il sindaco di bagno a Ripoli che sua moglie hanno detto qualche parola riguardante l argomento. Ovviamente il colore che sta a significare le donne è il rosso infatti ogni singola persona che si è presentata all’ evento aveva qualcosa di rosso. Come decorazione per l’evento, hanno messo sopra le scalinate davanti al comune scarpe con tacco, ballerine, scarpe da ginnastica, scarpe da bambini, scarpe per adulti, scarpe di tutti i tipi ma con una cosa in comune il rosso erano tutte di colore ROSSO. A mio parere queste manifestazioni sono molo utili non solo per ragazzi ma per tutti perche è bello saper che tra sconosciuti di varie età c’è una cosa cosi importante che ci accomuna tutti.

A cura di Ylenia Donati

AdminLa nostra manifestazione
Share this post

Related Posts