7-tips-learning-japanese-manga.jpg

I manga… Che passione!

I manga sono stati inventati in Giappone e poi sono stati esportati in altre parti del mondo. Se vuoi essere un vero “mangaka” devi andare a studiare disegno in Giappone.
Per chi non lo sapesse, la parola “manga” in lingua giapponese significa “fumetto”. Il modo di leggere un manga è molto diverso dai normali fumetti; i manga, infatti, si leggono al contrario, da destra a sinistra. Ci sono diversi generi di disegno manga.
Lo stile “shojo” è caratterizzato, spesso, dalla presenza di un personaggio con grandi occhi e ragazzi dall’aspetto efebico. I personaggi sono per lo più tutti magri e carini. Nello stile “shonen”, generalmente le ragazze che appaiono hanno seni abbastanza abbondanti (ma non sempre!). In questo stile generalmente si usano pochi retini ed il tratto è molto netto. Lo stile “seinen” ritrae personaggi più realistici, meno “deformati” rispetto allo shojo e allo shonen… Ma non sempre!
Questi sono solo i tre più importanti generi, ma ce ne sono molti altri. Il mio genere preferito è lo stile “seinen”. Ho cominciato da poco a leggere “Inuyasha”, un manga molto spiritoso ed avventuroso… Ve lo consiglio!

A cura di Anna

AdminI manga… Che passione!
Share this post

Related Posts