piramide-alimentare-850.png

Occhio al cibo, un progetto salutare…

La professoressa di Scienze aveva appena finito di spiegare il sistema digerente, quando è arrivata Anna, una ragazza che è venuta da noi un paio di giorni per farci capire l’importanza di una corretta educazione alimentare con diversi giochi e laboratori.
Al primo incontro ci siamo presentati e abbiamo parlato di ciò che significava per noi divertirsi e stare bene; abbiamo anche imparato a riconoscere i vari gruppi alimentari. Dopo abbiamo avuto il compito di preparare un pasto equilibrato per un/a compagno/a intollerante a vari gruppi alimentari.
Al secondo incontro dovevamo, a gruppi, organizzare una giornata ad un soggetto di 40Kg che doveva bruciare 2000 calorie. Quel gioco è stato molto divertente, anche se devo ammettere che organizzare la giornata di un individuo è piuttosto impegnativo…
Ad ogni modo, questa esperienza mi è servita molto e l’ho trovata anche divertentissima.

A cura di Margherita G.

AdminOcchio al cibo, un progetto salutare…
Share this post

Related Posts