La Cavalcata dei Re Magi per celebrare l’Epifania

Meli Befabna 13 con figuranti ridimIl giorno dell’Epifania , sono stata in Centro a vedere 700 figuranti che celebravano la cavalcata dei RE MAGI, un lungo corteo che è partito  da Piazza Pitti per giungere fino al Duomo dove per l’ occasione i Magi hanno portato  i loro doni ai piedi del presepe vivente.
Questa è una rievocazione di   un’antichissima tradizione fiorentina del XV secolo,  dove i figuranti indossano abiti di seta ispirati agli affreschi di Benozzo  Gozzoli  che si trovano nella  Cappella dei Magi in Palazzo Medici Riccardi.
Questa rievocazione storica ricorda l’occasione  che i Medici ebbero di essere presenti alla riunificazione fra la chiesa latina e quella bizantina.
A completare il corteo anche quest’anno erano presenti i rappresentanti delle comunità etniche della città nei propri abiti tradizionali.
Prima dell’inizio del corteo dei 700 figuranti c’è stata una esibizione del balletto rinascimentale.
All’inizio del corteo si sono aperte le porte dell’atrio principale del Palazzo Pitti e i figuranti hanno cominciato a sfilare. La sfilata e’ cominciato con in testa al corteo I RE MAGI , il RE,  la REGINA, i FALCONIERI, i CAVALIERI fino a poi tutte le varie contrade delle provincie di Firenze antica. E’ stata una manifestazione molto bella ed interessante; devo dire che siamo molto fortunati perché’ non è da tutti vivere in una città’ come Firenze che è ricca di storia, cultura, arte e tradizione.
Melissa Bianchi

AdminLa Cavalcata dei Re Magi per celebrare l’Epifania
Share this post

Related Posts