scacchi.jpg

Gli scacchi

Gli scacchi sono un gioco da tavolo di strategia che che vede opposti due avversari, detti bianco e nero da colore dei pezzi con cui giocano.gli scacchi si giocano su una tavola quadrata detta scacchiera composta da 64 caselle di colori alternati e contrastanti, sulla quale all’inizio si trovano 32 pezzi, sedici per colore: un re, una donna (detta anche regina) due alfieri, due cavalli, due torri e otto pedoni; l’obbiettivo è quello di arrivare, con una o più delle tue pedine, a poter mangiare il re del tuo avversario.
Quando il re dell’avversario non ha più possibilità di fuga hai compiuto uno scacco matto.

La patria degli scacchi è l’india dove attorno al sesto secolo d.c. sono nati e in seguito sono arrivati in europa verso l’anno 1000, grazie probabilmente alla mediazione degli arabi.
Gli scacchi si giocano su una tavola quadrata, detta “scacchiera”, divisa in 64 caselle, dette “case”, organizzate in 8 righe, dette “traverse”, ed 8 colonne: le traverse sono numerate da ‘1’ (traversa base dei pezzi bianchi) a ‘8’ (traversa base dei pezzi neri), mentre le colonne sono contraddistinte dalle lettere dell’alfabeto da ‘a’ a ‘h’. La scacchiera deve essere orientata in modo che la casa nell’angolo in basso a destra di ciascun giocatore sia bianca.

Ogni giocatore dispone di un insieme di 16 pezzi, ciascuno composto di sei tipi diversi di pezzi. I due insiemi di pezzi sono colorati in modo differente: in genere uno è molto più chiaro dell’altro, e prendono dunque il nome di Bianchi e Neri. In condizioni ufficiali il colore dei bianchi deve essere bianco, crema o una tonalità di colore intermedia fra esse, mentre i neri devono essere neri, marroni o di tonalità intermedia. Tale colorazione può anche essere fornita dal colore naturale del legno, se sono realizzati con tale materiale. I pezzi non devono essere di colore lucido e devono essere piacevoli alla vista.

La donna e la torre sono detti “pezzi pesanti”, in quanto sono in grado di dare matto con l’aiuto del solo re; l’alfiere ed il cavallo sono invece “pezzi minori” o “leggeri”, in quanto non sono in grado di dare matto con l’aiuto del solo re.
I simboli usati per i pezzi nel diagramma non sono universali, ma sono del tipo più usato. I simboli per i pezzi degli scacchi sono: ♔ ♕ ♖ ♗ ♘ ♙ ♚ ♛ ♜ ♝ ♞ ♟.

A cura di Filippo

AdminGli scacchi
Share this post

Related Posts