sad_penguin.jpg

Una punizione ingiusta

Quando avevo otto anni ho ricevuto una punizione ingiusta. Ero in un bar a Pozzolatico con la mia famiglia, stavo giocando con una pallina di Slime e mio fratello Dario voleva proprio la mia anche se lui aveva la sua… Insisteva tanto per prenderla, ma siccome non ci riusciva, Dario ha iniziato a tirarmi le botte e a prendermi in giro. Il babbo ci ha visto e infuriato, mi ha preso per un braccio, mi ha portato in macchina e ha chiuso lo sportello.
Dario invece non è stato punito.
Ho provato tristezza perchè il babbo aveva fatto un’ingiustizia: la colpa era solo di mio fratello.
La mamma mi ha consigliato di lasciare stare il babbo per un po’ perchè era arrabbiato con me e io l’ho ascoltata.

A cura di Diego C.

AdminUna punizione ingiusta
Share this post

Related Posts