Il laboratorio delle maschere greche con Carlotta

Quest’anno mentre si studia la storia si fanno anche interessanti laboratori.
Con l’archeologa Carlotta abbiamo realizzato delle maschere simili a quelle che usavano i Greci in teatro.Ovviamente abbiamo riparlato dell’importanza del teatro nell’antica Grecia. A teatro si raccontava la vita, si trascorreva il tempo libero. Era una fonte d’informazione e un luogo di divertimento. Si recitavano tragedie (si raccontava anche la guerra) e commedie (si rideva).
I personaggi venivano interpretati da uomini che indossavano la maschera.
Comunque con Carlotta abbiamo osservato i modelli delle maschere che potevamo realizzare: erano tutte bellissime, qualcuna di più e altre di meno. Per iniziare a realizziarle ci ha fatto vedere il materiale occorrente; dopodichè ci siamo messi subito al lavoro.
Colla, lana, pasta cruda e semini, la creatività era in gioco!

Le maschere di cartone erano addobbate e colorate perfettamente, tutto era pronto e noi eravamo felicissimi del risultato ottenuto.
Era quasi l’ora di uscire e abbiamo messo le maschere ad asciugare sul balconcino della finestra.
Adesso sono conservate in uno scatolone della nostra classe, in attesa di essere indossate per il prossimo Carnevale.
Poi le porteremo a casa..

A cura di Penelope T. e Lina A.

AdminIl laboratorio delle maschere greche con Carlotta
Share this post

Related Posts