gardaland.jpg

GARDALAND

Racconto di Gardaland perché la mamma e il babbo per il mio decimo compleanno e per il sesto compleanno di Sofia ci hanno fatto una bellissima sorpresa portandoci un fine settimana proprio qui.
Quando siamo arrivati c’erano 3 alberghi uno dei maghi, uno dei pirati e quello classico con Prezzemolo il simbolo di Gardaland.
Prima di andare in albergo siamo andati a vedere il lago di Garda. Poi siamo andati in albergo.
La mamma e il babbo avevano prenotato una stanza nell’albergo dei maghi.
All’interno c’era “un mago” che faceva dei trucchetti bellissimi e divertentissimi. Ero molto eccitata.
Appena siamo arrivati siamo andati a fare il check-in .La hall dell’albergo era veramente stupenda.
C’era un grandissimo specchio con un mago parlante, una poltrona rossa con dei giganti libri e con delle ragnatele e una musica molto della nel sottofondo. Subito dopo che abbiamo fatto il check-in abbiamo preso l’ascensore che era stupendo perché era molto fantasioso con folletti, fate, piante.
L’hotel dei maghi è diviso in due piani uno degli unicorni alati,uno dei maghi e libri volanti.
Noi avevamo prenotato una stanza nel secondo piano cioè quello dei maghi e libri volanti. Dopo aver trovato la stanza siamo entrati siamo rimasti a bocca aperta.
All’entrata c’erano due letti con sopra dei libri volanti giganti, nei muri c’era la carta da parati con dei libri volanti e sempre nella stanza c’era una pila di libri finti tutto molto colorato.
Poi c’era il bagno con la doccia con i vetri dove c’erano dei cappelli da strega tutti viola e delle stelline, in una parte del mura c’era la carta da parati con un tavolo con sopra un pentolone con un libro e delle pozioni. E infine una stanza con un letto matrimoniale con sopra un cappello viola da strega con le stelline bianche e ai lati in alto delle mensole con dei libri finti e poi una finestra gigante che si affacciava su un giardino con dei giochi e visto che era il mese di HALLOWEEN c’erano gli scheletri sulle panchine e zucche un po’ da per tutto. Il primo giorno quindi dopo esserci sistemati siamo andati all’acquario di Gardaland che era anche esso a tema di Halloween.
C’erano tantissimi tipi di pesci, è stato molto divertente e anche molto curioso perchè ti facevano vedere come è uno squalo dentro la pancia della sua mamma e ho scoperto cose sulle stella marine. Una cosa che mi è piaciuta è che c’era un tunnel di vetro e si vedevano gli squali e pesci con attorno dei finti tesori e delle finte navi dei pirati. L’acquario è stato molto bello e divertente.
Poi dopo siamo ritornati nell’hotel e siamo andati in un ristorante per cenare davanti al lago di garda , e poi dopo siamo ritornati in hotel e siamo andati a letto. Il giorno dopo che era il mio compleanno siamo andati nel giardino incantato a fare colazione. Il giardino incantato era il bar/ristorante del l’albergo , era molto bello perché era a tema fantasioso con fate e elfi.
E’ stato molto bello perché c’erano tante cose per fare colazione. Ma la cosa più bella è che mi hanno fatto una sorpresa mi hanno portato una torta ma fatta con dei pancake con sopra la nutella. Dopo aver fatto colazione siamo andati al parco divertimenti di Gardaland.
Prima abbiamo fatto i giochi per la Sofia di peppa pig il primo che non era proprio un gioco siamo entrati nella casa di peppa pig e il secondo una tipo mongolfiere che andavano su e giù.
Poi dopo siamo andati a vedere i giochi di Prezzemolo e poi il babbo e andato sulle montagne russe. Dopo siamo andati sulle montagne russe nell’acqua però siccome la Sofia non ci poteva andare, ci sono andata prima con il babbo ,che quando e sceso era mezzo fradicio perché io avevo l’impermeabile e babbo no, e poi dopo ci sono andata con la mamma ma lei aveva l’impermeabile.
Dopo visto che la Sofia non è potuta andare con noi nelle montagne russe nell’acqua siamo andati tutti su un tronco che andava sempre veloce ma era più adatto alla sua età. Poi dopo abbiamo fatto una giratina e siamo andati a pranzare nella casa di Aladino. Poi dopo abbiamo fatto merenda e dopo un po’ siamo ritornati a casa nostra.
GARDALAND è un posto bellissimo spero di ritornarci.

A cura di Aisha

 

AdminGARDALAND
Share this post

Related Posts