IMG_20180125_101251-scaled.jpg

Il matematichese

Eleonora, una ragazza simpatica che usa parole difficili, è venuta giovedì 18 gennaio a farci un laboratorio intitolato “I numeri e la natura”.

Questo laboratorio ci ha fatto capire che nella natura ci sono anche i numeri . Per farci capire questa cosa ci ha letto un brano che ha scritto Galileo Galilei:

La filosofia naturale è scritta in questo grandissimo libro che continuamente ci sta aperto innanzi agli occhi, io dico l’universo, ma non si può intendere se prima non si impara ad intender la lingua e conoscere i caratteri nei quali è scritto. Egli è scritto in in lingua matematica, ed i caratteri sono triangoli, cerchi ed altre figure geometriche, senza i quali mezzi è impossibile a intenderne umanamente parola; senza questi è un aggirarsi vanamente per un oscuro labirinto.

Abbiamo fatto due giochi. Nel primo gioco Eleonora ci ha dato delle carte con sopra delle foto. Queste foto rappresentavano animali, piante e ortaggi. Con queste carte dovevamo formare dei gruppi di cose che avevano una caratteristica in comune. Noi, per esempio, abbiamo deciso di formare il gruppo delle spirali e delle cose che avevano a che fare con il numero cinque. Nel secondo gioco, sempre con le stesse carte, dovevamo trovare i numeri o le forme.

Prima di andare via ci ha dato due compiti: il primo era di provare a continuare una sequenza di numeri (la sequenza era questa: 1,1,2,3,5,8,…); il secondo era di cercare di trovare delle forme geometriche nelle cose che ci stanno intorno (ci ha suggerito di guardare nel frigorifero, o in giardino).

Articolo scritto da Daniele e Vittoria

AdminIl matematichese
Share this post

Related Posts