Giovanni

Giovanni è un nostro amico, lui è una specie di dizionario, però è una persona. Giovanni ci chiarisce maggior parte dei dubbi. Quindi noi abbiamo fatto una scatola dove mettere delle lettere, cioè delle domande. Le lettere sono fatte non di fogli normali, ma di una così detta “posta igienica”. Che è una carta a strati, come la carta igienica che si strappa con abbastanza delicatezza.

Ogni bambino mette il proprio foglietto con la domanda e lo infila dentro la scatola, poi, quando finisce la settimana, le maestre le spediscono. E Giovanni dopo due o tre giorni ci risponde. Giovanni era venuto a fare il tirocinante. Tirocinante vuol dire una persona che cerca di imparare il mestiere del maestro. Ed è stato con noi per tanto: almeno qualche mese.

Giovanni è venuto in seconda, quando noi eravamo ancora dei nani. tirocinante vuol dire una persona che cerca di imparare il mestiere del maestro.

Articolo a cura di Giorgia, Ginevra D. e Giulia

RedazioneGiovanni
Share this post