mars_campaign.jpg

MARTE WHY NOT?

Nome in codice dell’operazione classificata finalizzata all’insediamento su Marte ed alla fattiva collaborazione con la comunità autoctona. L’intento fondamentale di questo progetto è il trasformare la capacità di sognare senza limiti preposti in possibile, ossia la peculiare attitudine a creare e ragionare senza preconcetti: se nessuno avesse mai sognato di viaggiare ‘Dalla Terra alla Luna’ (Jules Verne)…

A ciò aggiungo di avere la certezza che l’uomo che arriverà su Marte è già nato e magari è uno dei miei allievi.
In questo nostro percorso in una visione multi ruolo si va ad acquisire la capacità di lavorare in gruppo, di gestire i primi problemi fattuali (reperire materiali e trattarli), e non ultimo la capacità di gestire una squadra, in cui si è parte e capo, prendendo decisioni condivise e lavorando insieme.

La nostra missione aerospaziale si basa su una serie di presupposti reali e quindi ancora di più negli occhi dei miei allievi vedo un futuro che è ancora tutto da scrivere.

Auguro a tutti Loro di essere liberi come il vento della fantasia che è il propulsore primo del nostro viaggio interplanetario.
Il nostro viaggio su Marte è foriero di interscambio, accrescimento culturale reciproco ed inclusione con l’alter, ossia i Marziani.

A cura del maestro Massimiliano Lotti Guidoni

Redazione Classe 1^AMARTE WHY NOT?
Share this post