kids_energy.jpg

Il Corona virus in quarantena

Il 3 marzo 2020 eravamo a scuola, ad un certo punto le maestra ha detto che dovevamo prendere tutte le cose: i libri, i quaderni, gli astucci, le scarpe per la motoria, le cose per la merenda e gli asciugamani per asciugarci le mani, i diari, la cartellina e lo zaino per mettere tutto dentro.

Ci siamo salutati tutti e siamo tornati a casa, io ero un po’ triste perché non potevo più vedere le mie amiche, ma la scuola è continuata tramite le video lezioni e abbiamo continuato così fino al 10 giugno.

Per continuare a studiare come ogni estate ci hanno dato un quaderno dove ci sono degli esercizi e un libro da leggere; quest’anno ci hanno dato un libro sui miti e uno in inglese.

Ogni volta che devo uscire devo mettere la mascherina per proteggermi dal Corona virus, ma si muore di caldo e ogni volta che si esce e si rientra dobbiamo lavarci le mani, non possiamo toccare le cose nei negozi… E chi sa come ritorneremo a scuola.

Ma pure quest’anno l’abbiamo superato: Sì!

A cura di Vittoria

Classe 4AIl Corona virus in quarantena
Share this post