vigilandia.jpg

VIGILANDIA

Oggi finalmente siamo andati a VIGILANDIA con la 4 B.
Appena siamo arrivati ci ha accolto un vigile molto severo che ci ha subito fatto un ripasso sulle regole stradali, spiegate già dalla vigilessa Silvia in classe, una settimana fa.Poco dopo ci ha fatto indossare una pettorina con sopra un numero; successivamente ci ha diviso in due gruppi: i pari e i dispari.
In seguito abbiamo fatto un’esercitazione a piedi per conoscere il percorso di VIGILANDIA:
precedenze, divieti, rotatorie, semafori e altri segni stradali…
Più tardi, dopo aver indossato cuffia e casco, abbiamo rifatto il percorso in bicicletta.
Però questa volta dovevamo recuperare delle lettere per comporre la parola”VIGILANDIA”, senza fare infrazioni e “a tempo”.
Concluso il percorso siamo rientrati nel tendone dove ci hanno consegnato il patentino del ciclista; ognuno di noi ha trovato su questo il proprio punteggio ottenuto.
I più attenti non hanno fatto infrazioni ed hanno ricevuto un piccolo premio.
Questa esperienza ci è piaciuta molto perché ci siamo divertiti tanto e abbiamo imparato alcune
regole della strada.

A cura di MADHI

Redazione Classe 4^AVIGILANDIA
Share this post