bandiera-inghilterra.png

CLIL

Il CLIL aiuta ad imparare l’inglese attraverso monumenti e tradizioni. L’inglese è abbastanza complicato e in questo modo lo impariamo.

La vera definizione di Clil in inglese è: Content and Language Integrated Learning ossia l’apprendimento integrato di lingua e di contenuti.
Abbiamo cominciato questo lavoro con la professoressa Sibilla e la Professoressa Lucarelli facendo aritmetica e geometria in inglese.
Questo lavoro di gruppo è importante perché si impara l’inglese attraverso altre materie e usando come aiuto i cartelloni.

Quest’anno i nostri elaborati sono stati spiegati ai genitori all’Open Day delle medie che i ragazzi hanno preparato con cura e in modo davvero spettacolare.
il Clil è un bene per tutte le classi perché si impara l’inglese in modo veloce e divertente.
I cartelloni sono un lavoro di gruppo che è frutto di impegno e di grande voglia di imparare.
Quasi in tutte le scuole c’è questo progetto perché serve da stimolo imparare la lingua.
In classe, con la professoressa Sibilla, prima abbiamo studiato i concetti fondamentali dell’aritmetica e della geometria, poi abbiamo fatto i cartelloni con disegni, illustrazioni e figure geometriche.

Le insegnanti sono per noi dei veri modelli perché ci insegnano e aiutano a mettere in gioco le nostre capacità.
Qualche volta, in classe, la professoressa Lucarelli ci fa fare delle domande e dei problemi in inglese sempre per farci approfondire il Clil.
Per l’Open Day le insegnanti hanno diviso la classe, nel gruppo di aritmetica e in quello di geometria. Gli elaborati sono stati preparati in inglese sui concetti base dell’aritmetica (somma, sottrazione, etc..) e sugli enti geometrici fondamentali (angoli, forme, etc..). Questo progetto ha contribuito al successo dell’Open Day.

A cura di : Cosimo B. , Federico l. , Michele f. ,Michele b., Francesco C.

cceccatelliCLIL
Share this post