monoliti-dellisola-di-pasqua.jpg

LA PASQUA DEI MOAI

L’ISOLA DI PASQUA

L’isola di Pasqua (conosciuta anche come Rapa Nui) è un’isola dell’ Oceano Pacifico appartenente al Cile, la capitale è Hunga Roa, ha un’area di 163,6km quadrati ed è popolata da 5761 persone. L’isola di Pasqua è  un’isola vulcanica formata  da 3 vulcani (spenti.) Furono i Polinesiani  i primi a colonizzare qust’isola.

L’isola è famosa anche e soprattutto per le sue enormi ‘teste’: grandi busti che si trovano sull’isola, chiamati  Moai. Sull’ isola  esistono 638 busti, ma l’origine e lo scopo di queste statue non sono noti con certezza, le statue potrebbero rappresentare capi tribù morti

IL MISTERO  DEI MOAI

alcune statue possiedono una testa a cilindro (pukao) ottenuto da un tipo di tufo di colore rossastro, interpretato come un copricapo. I Moai sono alti tra i 2,5 e i 10 metri. Ne esiste uno incompleto alto 21 metri.Quelli di 10 metri  pesano tra le 75 e le 86 tonnellate.

UNA LEGGENDA

Una leggenda dell’isola narra  che dal cielo giunsero  degli uomini Uccello (Tangata Manu) che potevano volare. Il loro capo si chiamava Makemake e, secondo la mitologia locale, era il creatore  dell’umanità, il dio della fertilità e la divinità principale del culto dell’uomo uccello  La sua immagine è stata  scolpita su alcune rocce  presenti sull’isola. I colossi di pietra  si muovevano  grazie a una forza misteriosa che solo due sacerdoti  erano in grado di controllare. Un giorno, però, i due sacerdoti scomparvero  e da lì il lavoro di costruzione delle statue fu sospeso. Ecco spiegato il motivo per cui una schiera di statue è rimasta incompiuta. Gli studiosi fanno coincidere  questo momento con l’anno 1500.

Giada P.

Fonti

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Isola_di_Pasqua

L’Isola di Pasqua e il mistero dei moai

Redazione Classe 5^BLA PASQUA DEI MOAI
Share this post