Animali e Natura

IL NARVALO

12 Gen 2023

Il suo nome deriva dal norvegese narhval – che significa “balena cadavere “! – è un cetaceo simile al beluga, da cui si distingue per la presenza di un dente simile a una vita sulla punta del muso.

Il narvalo preferiscono stare nelle acque profonde e molto salate.
Durante il periodo estivo per circa due mesi ,si spostano verso le baie meridionali e i fiordi dove trovano acque profonde.

La più grande popolazione al mondo di narvalo vive nelle zone artiche del Canada e della Groenlandia nordoccidentale.

Che cosa mangia il narvalo?
La dieta del narvalo varia in base alle stagioni: durante i mesi invernali tende infatti a restare nelle aree più basse delle baie per cibarsi solo di pesci bentonite,i quali vivono sul fondo degli specchi d’acqua.
In estate si sposta invece verso le acque oceaniche aperte, dove ha la possibilità di trovare grandi quantità di ippoglassi neri e merluzzi.

Come respira il narvalo?
Oltre ad avere la necessità di emergere in superficie per incamerare ossigeno, questo possiede delle narici volte a facilitare la respirazione durante la suddetta fase.


CONDIVIDI:

Articolo successivo