il-silenzio-del-mare.jpg

IL SILENZIO DEL MARE

Con “Il silenzio del mare” iniziamo la rubrica: “TANTE STORIE”.
Speriamo che vi piaceranno!

C’era una volta un silenzio che andò nel mare. E c’era una famiglia con una bambina di 8 anni di nome Cecilia.
A Cecilia piaceva tanto tuffarsi tra le onde. Quel giorno, mentre giocava sul bagnasciuga, vide spuntare dall’acqua una bolla silenziosa. Era bella, grande, trasparente e con riflessi rosa. Cecilia, incuriosita, provò a toccarla: sentì che era leggera e soffice. Capì che quella era una bolla speciale e che aveva superpoteri. Cecilia scoprì che poteva entrare dentro la bolla e che poteva respirare. La bolla iniziò a scendere e Cecilia si ritrovò a fare un giro sul fondo dell’Oceano: che meraviglia!
Ad un tratto la bolla mise dei guanti speciali a Cecilia, lei non capiva perché, poi vide avvicinarsi uno squalo e capì che con quei guanti poteva accarezzarlo. Che esperienza!
Poi la bolla riportò cecilia in superfice. Prima di lasciarsi la bolla le disse:” questo sarà il nostro segreto”.
Passarono i giorni, Cecilia si fece nuovi amici ma la sua preferita in assoluto era la bolla e ogni tanto la andava a salutare e a trovare di nascosto.

A cura di Irene Anolfo, Emma Dizdari

Classe 3CIL SILENZIO DEL MARE
Share this post