Erbario2D.jpg

L’ERBARIO della 2D

Quante scoperte!
Abbiamo appreso con stupore e ammirazione che le piante sono esseri viventi.

Ora sappiamo che ogni albero si riconosce dalla chioma folta o rada oppure dalla forma allungata, dal tronco grande e grosso o sottile e alto.
Anche i fiori sono tutti diversi, da alcuni nascono i frutti.
Le foglie possono avere vari colori: il verde deriva dalla clorofilla con la quale producono ossigeno, i colori giallo, arancione, rosso e marrone appaiono in autunno quando c’è meno sole e più freddo. In inverno le foglie seccano e cadono. Questo non accade ai sempreverdi che rinnovano continuamente le proprie foglie.
Le foglie, attaccate al fusto o al ramo dal picciolo, presentano una nervatura principale e nervature secondarie.
Il frottage ci ha permesso di evidenziare questi dettagli.
Molto interessante e divertente è stato raccogliere delle foglie, diverse per forme, margini e colori, per poi disporle ben ordinate nel nostro erbario precisando, per ognuna, nome, luogo di raccolta e caratteristiche.

Verbalizzazione collettiva

Classe 2DL’ERBARIO della 2D
Share this post