letture.jpg

Cinque libri, cinque recensioni

Cinque recensioni scritte da noi…


Recensione del libro “Storie dalla storia del mondo”
Uno degli ultimi libri che ho letto è stato Storie della storia del mondo. La scrittrice è Laura Orvieto, la casa editrice è la Giunti Junior. Il genere di questo libro è mitologico, racconta delle fiabe sui miti greci, si potrebbe definire anche un testo informativo sulla mitologia antica.
Parla di una mamma che racconta ai suoi due figli, Leo e Lia, le avventure dei più grandi eroi antichi greci. Così la mamma inizia dalle avventure del re di Troia, Priamo, poi racconta di suo figlio Paride e delle vicende di Agamennone e Menelao fino alla guerra di Troia, alla quale partecipa Achille.
Il linguaggio del libro è più articolato di quanto pensassi quando l’ho comprato però non mi sono scoraggiata. Secondo me, la scrittrice è molto abile a far capire le emozioni dei personaggi, per esempio gioia, solitudine, gelosia, amore e odio; inoltre vuole dare il messaggio che le emozioni ci sono e ci saranno sempre, sia nel passato, sia ora nel presente.
A me piace molto perché è un modo di studiare la storia e gli antichi greci in un modo divertente, inoltre è molto interessante ed istruttivo.
Io lo consiglio a chi piace immedesimarsi nei personaggi facendo finta di essere un’altra persona, tipo un avventuriero, oppure un re che deve comandare un esercito, oppure far finta di essere un cavaliere in cerca della sua vera identità nascosta.
A cura di Lara

Recensione del libro “Spirit animals – Divisi fra due mondi”
Autore: Victoria Schwab
Casa editrice: Il castoro
Genere: fantasy
LA STORIA
Personaggi: cinque ragazzi (Abeke, Rollan, Meilin, Takoda e Conor) e i loro animali (leopardo,falco, panda, lupo, gorilla)
Sviluppo degli avvenimenti principali: nell’Erdas (mondo fantastico dove si svolge la storia) cinque ragazzi hanno ognuno uno “spirito animale”, cioè una parte dell’anima che dona loro una caratteristica del loro “spirito animale” (per esempio la vista di un falco), che si può presentare sotto forma di tatuaggio o dell’animale in carne ed ossa.
L’ Albero dell’Eternità, che è la più importante fonte per il legame tra una persona ed uno “spirito animale”, è stato avvelenato: cinque ragazzi e i loro “spiriti animali” intraprendono una missione molto difficile per sconfiggere l’infezione.
COSA NE PENSO
Linguaggio: semplice e scorrevole
Messaggio: l’ importanza della lotta fra il bene e il male
Giudizio: mi è piaciuto perché gli animali sono tra i protagonisti ed anche perché è un racconto fantasy.
Motivo per cui ne consiglio la lettura: perché è una lettura non noiosa ed è molto adatto a coloro a cui piacciono gli animali.
A cura di Maria

Recensione del libro “Missione inventa la città!”
– Autore: Scuola Primaria Via Lanciano di Chieti Classe 3°A
– Casa Editrice: PIEMME
– Genere: Realistico e rispetto verso l’ambiente
LA STORIA
Geronimo quando era piccolo andava spesso al Parco e al quartiere degli Antiquari con la zia Lippa, i sui nipotini lo riportarono lì, solo che nel passato era tutto verde con un sacco di fiori e il quartiere aveva un cinema con le migliori pellicole cinematografiche, c’era l’orologiaio con tutti i tipi di orologio possibili e immaginabili e pure una splendida libreria con tutti i cataloghi mondiali e universali.
Sta di fatto che ora il parco e il quartiere erano diventati una cosa inguardabile e tutti i suoi negozi preferiti avrebbero dovuto chiudere ed essere venduti a Madame No, una presuntuosa giornalista super- mega- ultra ricca.
Geronimo però non poteva permetterlo e quindi insieme ai cittadini con una “maratona” chiamata “CROWFUNDING” riuscirono a ristrutturare il cinema offrendo corsi di musical e di recitazione, a modificare la biblioteca in una ludoteca e l’orologiaio trasformandolo anche in dei piccoli posti dove fare uno spuntino.CHE COSA NE PENSO
– Linguaggio Molto facile e divertente
– Messaggio Potersi divertire facendo del bene e aiutando l’ambiente
– Giudizio: MI è piaciuto perché si parla di un argomento molto importante e bello ossia la nostra Terra, il nostro pianeta, che è bellissima ma noi la stiamo rovinando
– Motivo per cui consiglio/ sconsiglio la lettura Io la lettura di questo libro la consiglio perché ti può far riflettere, anche divertendoti, su una cosa che ci riguarda da sempre cioè la cura del nostro ambiente.
A cura di Alessia

Recensione libro “Harry Potter e la pietra filosofale”

Recensione del libro “Harry Potter e il calice di fuoco”

A cura di Leo C

Classe 5CCinque libri, cinque recensioni
Share this post