Attività in classe

SCACCIAMO LA RABBIA E LA TRISTEZZA

17 Apr 2021

Durante il laboratorio delle emozioni, nella scatola misteriosa abbiamo aperto i barattolini della rabbia e della tristezza.
In quello della rabbia abbiamo trovato un peluche a forma di maialino e un cioccolatino.

Oggetti che aiutano a scacciare la rabbia (non potendola effettivamente chiudere dentro!).

In quello della tristezza, abbiamo trovato un fazzoletto per asciugare le lacrime e un naso da pagliaccio per farla andare via.

Abbiamo chiesto ad ogni bambino di raccontarci quali oggetti avrebbero messo loro dentro questi barattoli…
E qui la fantasia si è sbizzarrita.

Hanno trovato soluzioni originali per mandare via la rabbia o la tristezza, come costruire un barattolo della rabbia, ascoltare la musica, raccogliere le conchiglie, abbracciare la mamma, accarezzare gli amici animali o stringere un peluche tra le braccia, disegnare cuori…


CONDIVIDI:

Articoli recenti

  • I 6 folletti delle emozioni
    Nel corso di quest’anno, abbiamo svolto un laboratorio sulle emozioni. Attraverso un teatrino, realizzato interamente con materiali da riciclo, abbiamo assistito alle emozionanti avventure di 6 folletti, ognuno dei quali rappresentava le emozioni principali: gioia, paura, rabbia, stupore, tristezza e disgusto. […]
  • AMBASCIATORI PER UN GIORNO
    Un mese fa abbiamo fatto un'attività molto interessante ed emozionante che ha coinvolto la nostra classe e  anche un'altra seconda della scuola: siamo stati ambasciatori per gli oceani per un giorno! […]
  • Maschere tradizionali
    ll lunedì è consuetudine in classe nostra raccontare cosa ci è piaciuto fare nel fine settimana. […]
  • Da cosa deriva il nome Carnevale?
    Quest'anno ci siamo appassionati a cercare l'origine delle parole, abbiamo giocato a raccontarci anche barzellette in cui le parole possono acquisire, in modo fantasioso, significati diversi. […]
  • Classe di gentilezza
    Un'attività divertente che la nostra classe ha fatto qualche tempo fa è stata realizzare delle scenette sulla gentilezza, per capirne l'importanza. […]

Articolo precedente

Articolo successivo