muffin_primafoto.jpg

I muffin alle gocce di cioccolato

La preparazione dei muffin è semplice e basica. I muffin nascono in Inghilterra nel 1703.
Il termine “muffin” deriva dal francese mouflet, che significa soffice, altri vogliono farlo derivare dal tedesco muffen, che significa piccole torte, perché tali erano all’origine.
Le prime versioni di muffin erano meno nobili. Il fornaio di famiglia cucinava i muffin per la servitù con i rimasugli del pane della lavorazione di biscotti, mescolandovi delle patate schiacciate. Il tutto veniva fritto facendo divenire il composto così ottenuto dei muffin leggeri e croccanti. Questo preparato venne scoperto dai padroni dell’epoca facendolo divenire cibo solido preferito per l’ora del tè.

Ingredienti:
– 25 g di burro
– 260 g di farina “00”
– 135 g di zucchero
– 135 g di latte
– 110 g di uova
– 100 g di gocce di cioccolato
– 10 g di lievito per dolci
– Un pizzico di bicarbonato

Preparazione:

Per iniziare prendere una ciotola e ammorbidire con le fruste 125 g di burro, preferibilmente a temperatura ambiente insieme 135 g di zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso e omogeneo.
Azionare nuovamente le fruste e aggiungere 110 g di uova, preferibilmente una alla volta.
Aggiungere al composto 260 g di farina “00” setacciata, 10 g lievito per dolci e un cucchiaino di bicarbonato.
Aggiungere un pizzico di sale, 135 g di latte intero a temperatura ambiente e miscelare il tutto e rendere il composto morbido e omogeneo.
Dopodiché 50 g di gocce di cioccolato (la metà).
Infine mettere negli appositi stampi in silicone o carta il composto e far cuocere per 18/20 minuti in forno statico preriscaldato a 180° C (altrimenti a 160° C per 13/15 minuti se il forno è ventilato).
A metà cottura aggiungere altri 50 g di gocce di cioccolato e lasciar cuocere.

Così i vostri muffin saranno pronti e squisiti!

A cura di Maria Vittoria e Sofia S.

RedazioneI muffin alle gocce di cioccolato
Share this post