FONTAMARA

Fontamara è un libro a tema storico che parla della storia di un piccolo paese ,inventato da Ignazio Silone ,abitato da contadini.

La storia ,ambientata nel fascismo ,narra delle tristi vicende di queste povere persone, o come vengono chiamate nel libro “cafoni” i quali sono costretti a subire gravi ingiustizie dalle alti società . Per via della loro ignoranza,per poi essere ritenuti nemici del fascismo.

Di fronte a tali ingiustizie i fontamaresi tentano di ribellarsi senza riuscirci come ad esempio quando era venuto un impiegato del comune a farli firmare una petizione la quale gli fece tagliare l’acqua del fiume. A quel punto le donne si erano avviate verso la citta per poi essere derise e fregate di nuovo dicendo che l’impresario fascista che gli aveva preso l’acqua avrebbe avuto 3/4 dell’acqua e gli altri 3/4 sarebbero andati a Fontamara.

In questa storia non esiste un vero e proprio protagonista ma al centro ci sono i vari eventi dei fontamaresi.

Pero il personaggio maggiormente parlato sarebbe Berardo Viola dell’eta di 30 anni era il piu giovane e forte dei fontamaresi adulti il quale tenta di ribellarsi al fascismo .

COMMENTO

Il libro mi è piaciuto molto e i tre per cui consiglierei questo libro sono:

-che possiede una bella storia avvincente

-che ha un linguaggio semplice

-che possiede vari bei personaggi

 

RedazioneFONTAMARA
Share this post