I nostri pensieri Testi

LETTERA A MARIASOLE (Giulia)

10 Giu 2022

Cara Mariasole,
come stai?
Io molto bene. Per questo compito ho deciso di scrivere a te perché sei come una sorella per me e anche perché presto ci lasceremo, ci vedremo poco e mi mancherai.
Tu sei sempre stata presente per me e posso dire questo perché se, per esempio, litigo con qualcuno, tu cerchi sempre di farmi calmare, di farmi ragionare e cerchi di riportare l’ordine, la calma e la serenità; un po’ come farebbe una vera sorella.
Mi piace di te che sei un po’ pazzerella, sempre allegra e non pensi solo a te stessa, ma anche agli altri. Hai sempre idee carine, sei vivace, giocosa, vedi sempre il lato positivo delle cose, sei competitiva, hai spirito di squadra e quando inizi qualcosa, porti a fondo la tua idea. Insomma sei perfetta così e spero che non cambierai per nessuno, mai.
Sono contenta di fare pallavolo e scout con te, perché quando ci sei tu mi diverto sempre tantissimo, in particolare quando tu sei felicissima, perché sei come un’ onda che ti contagia con le sue emozioni.
Fino alla terza, mi ricordo che non eravamo molto amiche e perciò non ci consideravamo molto a vicenda; tutto cambiò quando tramite Matilde R., abbiamo cominciato a conoscerci sempre meglio e ad avvicinarci l’una all’ altra. Fino quando siamo diventate un trio perfetto.
Ora però basta parlare del passato, bensì pensiamo al futuro, all’estate, perché per fortuna prima di, probabilmente, non rivederci più, andremo a Lizzano al campo estivo organizzato dal Bisonte ed alle Vacanze di Branco: insieme!
Spero che resteremo in contatto, ma per adesso trascorriamo i pochi giorni che restano alla fine della scuola, in compagnia, pace e serenità.
Ti auguro una vita felice e piena di successi.
Grazie ancora di tutto quanto,
Giulia

A cura di Giulia


CONDIVIDI:

Articoli recenti

Articolo precedente

Articolo successivo