quando_hitler_rubo_il_coniglio_rosa.jpg

LETTORI SI CRESCE – La nostra rubrica di lettura

J. KERR, QUANDO HITLER RUBÒ’ IL CONIGLIO ROSA, un libro per riflettere sulla Shoah.

Quando Hitler rubò il coniglio rosa di Judith Kerr è un romanzo per ragazzi pubblicato in lingua originale nel 1971 col titolo di “When Hitler stole pink rabbit”.
Nel 1976 fu pubblicato in Italia nella collana “Bur per ragazzi”, tradotto da Maria Buitoni Duca.
E’ una storia che si ispira all’autobiografia di Judith Kerr, l’autrice, anche se i personaggi del romanzo sono immaginari.
Il libro è ambientato a Berlino nella seconda guerra mondiale.
Viene narrata una storia vera, riguardante una famiglia ebrea braccata dai nazisti che è costretta a cambiare città numerose volte.
Prima da Berlino si trasferisce in una pensione in Svizzera dove la protagonista Anna e suo fratello Max fanno amicizia con due bambini della loro stessa età.
Dopo un anno di permanenza alla pensione, la famiglia è costretta a cambiare nuovamente città poiché rimanere in Svizzera non è molto sicuro.
Questa volta la destinazione è Parigi, ma dopo ben due anni di residenza nella bella Francia, la famiglia deve trasferirsi ancora una volta a causa dello scarso stipendio che il padre di Anna riesce a racimolare.
Dove approderà stavolta la nostra coraggiosa famiglia?
Ebbene sì! A Londra, con la speranza di avere un po’ più di fortuna.

A cura di Sara M. e Mattia M.

Classe 2GLETTORI SI CRESCE – La nostra rubrica di lettura
Share this post