fratture2.jpg

Corso di Primo Soccorso: fratture e lussazioni

La frattura è l’interruzione dell’integrità parziale o totale di un osso. Se la frattura riguarda solo l’osso è detta “isolata”, se invece comprende anche i legamenti è detta “associata”.Le fratture possono essere:
composte: quando l’osso rotto rimane allineato
scomposte: quando l’osso rotto non rimane allineato

IN CASO DI FRATTURA…
Cosa fare = se è una frattura esposta
– rendere all’infortunato l’attesa confortevole cercando di alleviare il dolore
– chiamare il 118
Cosa non fare
– non toccare né tantomeno spostare l’infortunato per evitare di provocare danni al midollo spinale
– se è una frattura esposta e la persona non ha perso conoscenza, non ha dolori al collo o alla colonna vertebrale o difficoltà nella respirazione non bisogna toccarla.
– evitare di togliere indumenti
Cosa fare in ambulanza
– bloccare la lesione in modo da ridurre il dolore e poi bloccare tutto il corpo
– utilizza una stecca per bloccare la lesione in modo da non peggiorare
– Mettere una fascia molto stretta al collo per non provocare lesioni al midollo spinale

LE LUSSAZIONI
Una lussazione è uno spostamento permanente delle superfici articolari l’una rispetto all’altra.
La lussazione è detta “completa” se la perdita dei rapporti fra le due superfici è totale, quando invece resta un contatto parziale, si parla di lussazione “incompleta” o di “sublussazione”.

IN CASO DI LUSSAZIONE…
Cosa fare
– chiamare il 118
– tenere fermo l’osso
Cosa non fare
– non cercare di rimettere a posto l’osso

A cura di Matilde Pascià e Matteo Biagini

Redazione di ClasseCorso di Primo Soccorso: fratture e lussazioni
Share this post