peste.jpg

LA PESTE

La peste è una malattia provocata dalle pulci che stavano sopra i topi che a loro volta stavano sulle navi e quindi hanno contagiato le persone. Ciò avvenne in Europa tra il 1347 e il 1352.La peste è un’ epidemia che (provoca dei bubboni sulla pelle, da qui prende il nome di peste bubbonica) si contagia attraverso la respirazione, quindi era presente anche nell’aria.

All’epoca si hanno varie teorie perché il pensiero scientifico non era ancora del tutto sviluppato; alcune di queste teorie erano:
– gli ebrei contaminavano l’acqua;
– le donne dopo i 40 anni diventavano streghe e quindi facevano degli incantesimi ad alcune persone;
– una posizione degli astri in un certo modo.

Cosa facevano i medici?
I medici quando curavano le persone si mettevano: una veste lunga fino ai piedi nera ed una maschera con un becco sporgente con all’ interno degli aromi, perché pensavano che così non li contagiassero.

A cura di Mazzini Camilla, Nicoli Margherita e Tassini Giulia

Redazione di ClasseLA PESTE
Share this post