dante.jpg

LA DIVINA COMMEDIA

Con la professoressa di italiano abbiamo finito da poco di studiare la Divina Commedia.
Riguardo ad essa siamo andati anche a vedere un bellissimo spettacolo e in classe abbiamo disegnato dei cartelloni raffigurando varie scene di questo poema e riportando alcuni versi. Dante Alighieri, colui che ha composto questa magnifica opera, è nato nel 1265 a Firenze. Nel 1274, vede per la prima volta Beatrice e se ne innamora perdutamente, così tanto da dedicarle un’opera di nome “Vita Nova”.
Dante all’età di 30 anni si sposa con Gemma Donati, con essa avrà quattro figli. Nel frattempo a Firenze la città si divide tra Guelfi (bianchi e neri) e Ghibellini, Dante si schiera con i Guelfi Bianchi e ricopre vari incarichi.
Successivamente viene accusato di baratteria e viene chiamato a Firenze per scusarsi, ma esso non si presenta e viene esiliato nel 1302.
Nel 1307 inizia la stesura della Divina Commedia. La Divina Commedia è suddivisa in tre cantiche: Inferno, Purgatorio e Paradiso. Ogni cantica è composta a sua volta da 33 canti, eccetto l’inferno che ha anche un canto d’introduzione.
I versi seguono lo schema ABA, BCB, CDC (rima incatenata o dantesca) e sono endecasillabi.

A cura di Olivia

Redazione di ClasseLA DIVINA COMMEDIA
Share this post