Frecce-tricolori-Firenze-Palazzo-Vecchio.jpg

Il Tricolore Italiano

Vi presentiamo la storia e il significato dei colori della nostra bandiera.
L’ origine della bandiera italiana è antichissima.

E’ nata nel 1794 quando due studenti di Bologna tentarono, una sollevazione contro il potere assolutista che governava la città da quasi 200 anni. I due presero come distintivo la coccarda della rivoluzione parigina, ma per non far un torto alla Francia cambiarono l’azzurro con il verde.

Il significato è rimasto comunque lo stesso: un Tricolore come traguardo di un popolo che mirava ad avere Giustizia, Uguaglianza e Fratellanza.
Tre obbiettivi senza i quali non ci può essere Dignità, Democrazia, Prosperità.
Il nostro Tricolore riassume i naturali “Diritti dell‘Uomo”. Un paese dove non ci siano discriminazioni. I tre colori della nostra bandiera hanno un significato ben preciso:
– il verde per ricordare i nostri prati;
– il bianco per ricordare le nevi perenni;
– il rosso per il sangue versato nelle guerre.

Ma sembra non sia questo il significato reale: nel tricolore italiano il verde rappresenta natura, uguaglianza e libertà.
Il rosso e il bianco comparivano già nello stemma comunale di Milano (croce rossa su campo bianco).

La bandiera della Repubblica italiana viene esposta all’esterno delle sedi centrali dei seguenti organismi pubblici: organi costituzionali, la sede del Governo, i Ministeri i consigli regionali, provinciali e comunali, gli uffici giudiziari, le scuole e le università statali.

A cura di NiccolòZ, IlariaB e GiuliaA

Classe 1BIl Tricolore Italiano
Share this post