gatto.jpg

Sogno o realtà?

La gatta volante

Era una tranquilla mattina, mi affacciai alla finestra e con grande stupore vidi la mia gattina ,Tea, sul davanzale della finestra al secondo piano !!! Mi guardò come per dire : “Che vuoi?”. Io ero stupefatta e balbettai: “Tea come hai fatto ad arrivare fin qui?” Anche se sapevo che non mi avrebbe risposto. Ma lei, come se avesse capito, miagolò e saltò dalla finestra e un attimo dopo la vidi volare nel cielo poi mi indicò la finestra al piano di sotto e prima che potessi capire “volò” dentro casa e prese un blocknotes e una penna. Quante cose mi meravigliarono della mia gattina …… Perché oltre a volare sapeva anche scrivere !!! E scrisse con la penna: “alla mia cara padroncina: potreste lasciarmi la poltrona libera dato che dopo vorrei schiacciare un pisolino?” Io guardai la poltrona e vidi il babbo seduto che leggeva il giornale. Poi Tea mi ha scritto: “Vuoi vedere come volo veloce?” Io risposi di sì e lei corse nel vuoto veloce come il vento. Poi scrisse sul bloknotes: “GRAZIE” e scomparve. Poi sentii una voce che mi chiamava…. Aprii gli occhi, era la mamma che mi diceva: “ Luvi, svegliati c’è scuola! “ Ma quando mi alzai vidi un foglio strappato dal bloknotes con su scritto : “GRAZIE” . Corsi in salotto e la accarezzai mentre dormiva sulla poltrona tanto desiderata e le sussurrai: “Grazie a te per avermi fatto conoscere la gattina volante più carina che ci sia!”

 

Redazione Classe 5^ASogno o realtà?
Share this post