Logo classe 1^A Poggio Imperiale

C’era una volta in una galassia lontana (2 o 3 cm dalla terra) un piccolo pianeta, molto ma molto piccolo grande poco più di una classe. In quel pianeta di nome “Primus A” abitavano venticinque ragazzi e dieci professori, infatti quel pianeta faceva parte del sistema del “Poggiorium imperius” (tradotto sistema del poggio imperiale) questo sistema comprendeva una miriade di pianeti divisi in medie e licei.
Ma adesso torniamo al nostro piccolo pianeta, dove abitavano:

Alessio (Black Mamba) Giusti
Giulio (L’Epico) Cocchi
Giovanni (Giò) Acanfora
Raul (Pel Di Carota) Bruscoli
Jacopo (Occhi Assassini) Zamperini
Ettore (Ette Itte) Storace
Federico (Il Pazzo Amico) Vagaggini
Niccolò (Ruspa) Oldoli
Tommaso (Il Costruttore) Zini
Eugenia (PIMPA) Galigani
Lucia (Soopy) Lilloni
Costanza (Guanciottine)
Noemi (Rapunzel) Giacinti
Noemi (Rubacuori) Di Blasi
Irene (Nicco Irene Che Niente Teme) Niccolini
Nicole (Che Un Cane Vuole) Vannini
Nora (Che Mangia I Biscotti) Barsotti
Matilde (Maty Che Aiuta I Malati) Legnaioli
Giulia (La Coraggiosa) Gazziero
Elektra (Dagli Occhi Birichini) Falchini
Maria (La Viaggiatrice) Berebenya
Costanza (La Simpatica Roccioluta) Acanfora
Irma (La Diavoletta Roccioluta) Bandiera
Alessia (Ciccia Piccia) Bamporad
Camilla (La Scimmietta) Messeri

Questi ragazzi andavano molto spesso, con la professoressa Ciampi, al pianeta sottostante ”Labius”. Lì facevano molti esperimenti come faceva il terrestre Galileo Galilei; provando e riprovando gli diceva spesso la professoressa.
Ogni giorno, tranne il lunedì e il giovedì, la “Primus A” sfidava in una battaglia di calcio (cioè una semplice partita) la “primus B” o la “Primus C “. E ogni sera e ogni fine settimana partivano sulle loro auto spaziali e tornavano sul loro vero pianeta, la terra.
Ma prima di andare via passavano l’intero pomeriggio con il robo-isto Cesare, bravo nelle materie grazie al suo cervelloputer.

AdminCi presentiamo…