marzo 2015

All posts from marzo 2015

mappa_concettuale_raul.jpg

Le caratteristiche dei corpi naturali

Mappa concettuale dedicata a massa, peso, volume, densità e peso specifico.
Questa mappa concettuale rappresenta le caratteristiche dei corpi naturali, i modi che abbiamo per descriverli ed evidenziare le differenze tra di loro.

Continua
Redazione Classe 2^ALe caratteristiche dei corpi naturali
halloween.jpg

Festa di Halloween

Il 31 ottobre è stato il paurosissimo giorno di Halloween e, come vuole la tradizione, abbiamo festeggiato anche noi per divertirci in compagnia di streghe, vampiri e zombie.

Continua
Redazione Classe 2^AFesta di Halloween
ettore_andromaca_cavallucci_1773.jpg

ETTORE E ANDROMACA DAL PUNTO DI VISTA DEL BAMBINO (TEMA)

Mio papà (Ettore) era già pronto per partire in guerra, aveva l’armatura addosso e l’elmo sulla testa, era molto brutto e io non lo riconobbi nemmeno. Essendo molto piccolo, non capivo neanche che stava partendo per andare in guerra e che probabilmente quello sarebbe stato l’ultimo momento che avrei passato con mia madre (Andromaca) e mio padre.

Continua
Redazione Classe 2^AETTORE E ANDROMACA DAL PUNTO DI VISTA DEL BAMBINO (TEMA)
volta_la_carta.jpg

Filastrocca VOLTA LA CARTA…

Sulla base di una filastrocca letta in classe dal titolo “Volta la carta”, la classe si è cimentata nella realizzazione di singole strofe in rima con lo stesso inizio e una forma metrica regolare. Dominante è il tema del “non sense”.

Continua
Redazione Classe 2^AFilastrocca VOLTA LA CARTA…
angiolini.jpg

ANGIOLINI DI NATALE

MATERIALI: Fiammiferi, candela, giostra angiolini.

PROCEDIMENTO: Abbiamo acceso le candeline.

RISULTATI: Dopo un po’ la giostra ha cominciato a girare (stando zitti si sentiva il tintinnio degli angiolini).

Continua
Redazione Classe 2^AANGIOLINI DI NATALE
mano_bucata.jpg

Relazione: la mano bucata

Materiali: 1 foglio di quaderno.

Procedimento: abbiamo preso e arrotolato un foglio di quaderno e lo abbiamo poggiato sull’occhio sinistro aperto (come un cannocchiale) e l’occhio destro chiuso; poi abbiamo avvicinato la mano destra facendola scorrere sul foglio arrotolato verso la nostra faccia,infine abbiamo aperto l’occhio destro.

Continua
Redazione Classe 2^ARelazione: la mano bucata