marzo 2014

All posts from marzo 2014

Australia

L’Australia è detta anche Down Under (giù in basso) perchè si trova diametralmente dall’altra parte dell’Europa, nell’emisfero sud.
In Australia le stagioni sono le opposte delle nostre.  Infatti il Natale si festeggia in estate, quando fa caldo, le giornate sono lunghe e si può andare in spiaggia e, in Australia essendo un’ isola gigante, ci sono tante spiagge! Alcune famose per il surf.

Simbolo dell'Australia la mimosa.

Simbolo dell’Australia la mimosa.

Nell’oceano ci sono tante belle cose, come: pesci, aragoste, mante, delfini, squali, foche, granchi, balene e coralli di tutti i colori; nei fiumi coccodrilli e ornitorinchi.

Nel cielo invece ci sono tanti begli uccelli: pappagalli, pipistrelli, cocatua (cockatoos), kookaburra.
Sulla terraferma: canguri, rane, echidna, sugli alberi i koala e sotto terra i vombati (wombats) e serpenti.

Rocce sulla spiaggia.

Rocce sulla spiaggia.

L’Australia è un posto meraviglioso e immenso con vari paesaggi, grandi distese dove regna la natura e climi diversi dove, al contrario di noi, al sud fa più freddo e al nord fa più caldo; il centro è caratterizzato dal calore del deserto, il nord dall’umidità delle foreste pluviali e al sud da un clima più temperato. Ne deriva un insieme incredibilmente bello di paesaggi e piante, dove spicca la più nota che è l’eucalipto detto gum tree, sul quale vive il koala che si ciba delle sue foglie.
I primi abitanti dell’Australia sono gli aborigeni che oggi convivono con tante razze diverse venute da tutto il mondo.

Piante.

Piante.

Raphael

Continua
AdminAustralia

Una ricetta squisita da consigliare

Descrizione:

Bomboloni dolci

Ingredienti:

1/2 kg di farina bianca “00” 250 ml di latte 60 g di zucchero 60 g di burro 40 g di lievito N. 3 tuorli 20 ml di rum Olio di semi per friggere.

Ingredienti per la crema:

4 tuorli 1/2 litro di latte 50 g di farina bianca “00” 125 g di zucchero 1 baccello di vaniglia 1 limone un pizzico di sale.

Preparazione:

In una terrina stemperate la farina e lo zucchero con il latte in cui avete sciolto il lievito. Lasciate lievitare per 10 minuti quindi aggiungete il burro fuso, i tuorli, il rum, un pizzico di sale e mescolate. Lasciate riposare la pasta ancora 20 minuti, poi stendete con un mattarello e tagliate dei dischi di tre centimetri di diametro; fate lievitare i dischi di pasta coperti con un panno umido.

Preparazione della crema:

mettete nel latte la vaniglia e la scorza di limone, lasciate al caldo per un ‘ora, poi togliete la scorza e la vaniglia. Montate i tuorli con zucchero e un pizzico di sale ,aggiungete la farina e versate il latte. Mettete sul fuoco fino a quando la crema sara’ pronta. Friggete i bomboloni in olio bollente, scolateli e farciteli con la crema.

BUONA SCORPACCIATA A TUTTI!

Tommaso

Continua
AdminUna ricetta squisita da consigliare

Filastrocche

 

Liscia liscia striscia la biscia

sembra una fascia

una foglia che fruscia

ma traccia non lascia.

 

Erano proprio fortunati i bimbi della preistoria

non dovevano imparare le tabelline a memoria

andavano a dormire senza lavare i dentini

non dovevano fare piano per rispetto dei vicini.

Non abitavano in case di centomila piani

Potevano mangiare l’arrosto con le mani

non esisteva la scuola ne la buona creanza

è così per loro era sempre vacanza.

Giada

 

Continua
AdminFilastrocche

Poesie giapponesi

POESIE GIAPPONESI

Nel mio libro giapponese ho trovato due poesie.
Le poesie si intitolano: GIAGAIMO cioè “le patate” e YUKI cioè “neve”.

じゃがいも

そらのしたで
じゃがいものはなが
ひそひそ ひそひそ はなす
つちのしたで
じゃがいものゆめが
ころころ ころころ ふくらむ

きれいな
きれいな
雪だこと
畑も
屋根も
まっ白だ
きれいでなくって
どうしましょう
天からふってきた雪だもの

Traduzione in italiano “GIAGAIMO”

PATATE

Sotto il cielo
I fiori di patate
Parlano silenziosamente
Sotto terra
I desideri delle patate
Piano piano crescono
Traduzione in italiano “YUKI”
Neve
Che bella la neve
I campi e
I tetti
Sono tutti bianchi
Se non è bella come si farà.

Traduzione in giapponese “GIAGAIMO”

Giagaimo

Soranoshitade
Giagaimonohanaga
Hisohisohanasu
Tsucinoshitade
Giagaimonoyumega
Korokorokorofukuramu

Traduzione in giapponese “YUKI”

Yuki

Kireina
Kireina
Yukidakoto
Hatakemo
Yanemomasshiroda
Kireidenakutte
Doushimashou
Tenkarafuttekitayukidamono

Yuki

Continua
AdminPoesie giapponesi

Un bel commento arriva da una giornalista!

Riportiamo un bel commento, scritto da una zia giornalista sul nostro articolo “Il Monviso re di pietra” . Ne siamo orgogliosi!

“Davvero un bel servizio giornalistico, che parte dall’attualità per arrivare alla storia, passando per le caratteristiche geografiche, i primati storici e chiudendo con la nota di curiosità della Paramount.

Mi ha fatto, ci ha fatto (con Bepi)  orgoglio leggere la firma dell’autrice “Matilde” nuova giornalista in erba della classe  IV B, insieme al gruppo, altrettanto bravo e affiatato,  di  piccoli scrittori, giornalisti, poeti , cantautori.

Comprendo fin d’ora che potrò avvalermi dell’ ottima spalla di Mati e dei suoi colleghi  per essere aiutata nel mio lavoro e nella ricerca giornalistica.

Faccio i miei complimenti anche alla  scuola per l’iniziativa, alla redazione Web  della “classe molto chiacchierona e golosona” come si presenta nell’home page, ma anche molto ben “irretita” nel web e preparata,  pronta ad affacciarsi al mondo e veder ricambiato il suo saluto“Ciao IV B!.” Bravi!

Un saluto a tutti spero di connettermi anche con il giornale TargatoCn, quotidiano on line della Provincia di Cuneo per il quale scrivo dal Saluzzese, da Saluzzo, Capitale del Marchesato, antico regno di Ludovico II, artefice del “Buco di Viso”, primo traforo sul re di Pietra,  che ben ha ricordato Matilde.”

Un abbraccio  particolare e affettuoso all’autrice del pezzo che lo estenda alla classe

Vilma (Brignone ) e Bepi (Barolo)

Continua
AdminUn bel commento arriva da una giornalista!