bigliettoedov1.jpg

8 Marzo 2020 – Festa della Donna (1di3)

Raccolta di testi scritti in occasione della festa della donna da Edoardo V., Diego ed Edoardo B.

Una donna a cui vuoi bene
La mia mamma si chiama Bianca; è un bellissimo nome e mi piace tanto. È alta, ha qualche chilo in più e cerca di eliminarlo spesso. Ha uno sguardo luminoso, i suoi occhi sono grandi e scuri, la sua espressione è vivace, porta le lenti a contatto. I suoi capelli sono castani e lisci, a volte ondulati e le piace raccoglierli dietro alla nuca con un elastico. La fronte è bassa e le guance sono rosa, le orecchie normali. Le sue labbra sono morbide. Le piace indossare sia i pantaloni con camicette svariate, multicolori e i vestiti, che hanno sempre un buon odore di pulito. Quando siamo al mare le piace mettere tra i capelli nastri colorati e fiori e così mi sembra una dea. A volte la mia mamma è severa, forse perché non mi comporto bene; ma spesso e volentieri ha sempre un dolcissimo sorriso per me, ma anche per gli altri. La sera quando tutti andiamo a letto alla mamma diverte guardare un bel film sul tablet. Mi piace stare con lei, giocare con lei, guardare facebook con lei.
Edoardo V.

La mia amica Aurora
Ciao, ho scelto di descrivere la mia amica Aurora.
Lei è la mia migliore amica da sempre. La conosco da sempre, quando sono nato lei aveva 6 mesi e da allora passiamo tutte le estati insieme al mare.
Lei è magra, è abbastanza alta quasi quanto me, ha i capelli scuri come una castagna. Le piace vestirsi con una gonna, per poter fare la ruota, maglietta maniche corte e scarpe nere o bianche.
Il suo carattere è gentile e abbastanza rispettosa. Le sue abitudini sono: dare fastidio alla sua sorella , poi non mangia quasi nulla, vive di merendine e cioccolato, quando si arrabbia si mette a piagnucolare come un gattino.
Anche se non è sempre gentile e ogni tanto mi capita di arrabbiarmi con lei, per me lei rimane la mia migliore amica, come direbbero le femmine “ MY BFF”.
Diego

Descrivo una donna a cui voglio bene
La mia mamma si chiama Nicole e ha quasi 35 anni. È abbastanza magra, ha gli occhi blu e i capelli color autunno. Ha gli occhiali, veste normalmente sportiva, quasi sempre di nero.
La mia mamma qualche volta è scontrosa ma quasi sempre è affettuosa e è molto sensibile.
Le cose che piacciono alla mia mamma sono: il circo, i libri, la musica ma soprattutto viaggiare.
La mia mamma è molto gentile, lavora in Regione ed è grazie a lei se gioco nel lebowski: la mia squadra di calcio, dove mi sono trovato molto bene.
Edoardo B.

Classe 4A8 Marzo 2020 – Festa della Donna (1di3)
Share this post