piramidi3.jpg

Il nostro laboratorio sugli Egizi

Mercoledì a scuola è venuta Carlotta a farci fare un laboratorio sugli Egizi.
All’inizio abbiamo parlato del fiume Nilo, del clima e del territorio. Poi abbiamo parlato delle tombe dei re.
Dopo abbiamo parlato delle piramidi: quella di Cheope è la più grande e imponente , quella di Chefren è un pochino più piccola e infine c’è quella di Micerino, che era la più piccola di tutte.
Poi Carlotta ci ha diviso in 5 gruppi: 3 che facevano le piramidi, un gruppo che decorava e un gruppo che faceva la stanza della mummia.
Quelli che facevano le piramidi dovevano tagliare il cartone in modo da formare una base e 4 triangoli fatti in base a quanto era grande la piramide.
I decoratori dovevano disegnare gli dei Egizi e i costruttori dovevano fare i muri e il dentro della stanza della mummia.
Gli architetti una volta fatti i pezzi li dovevano rivestire di farina di mais.
Poi Carlotta ha incollato i pezzi delle 2 piramidi con la colla a caldo, mentre nella piramide di Cheope prima ha incollato i disegni degli dei e poi ha incollato la stanza della mummia e così abbiamo svolto il nostro laboratorio.

A cura di GIACOMO, JACOPO e ALESSANDRO

Classe 4AIl nostro laboratorio sugli Egizi
Share this post