de_andre.jpg

“Volta la carta” – Fabrizio De Andrè

Ogni settimana nonna Paola ci legge una poesia o una filastrocca e poi, dividendoci in gruppi, diamo vita a un laboratorio di scrittura creativa, modificando il testo giocando con le parole.
Abbiamo iniziato ascoltando la canzone “Volta la carta” del cantante poeta Fabrizio De Andrè e leggete cosa è successo dopo!
Provate anche voi!

Volta la carta (di Pietro, Lisa, Hugo)
C’è un bel gatto
Che cammina piano piano
Volta la carta
e trovi Cristiano
Cristiano che coglie un giglio
volta la carta
e trovi un coniglio
un coniglio che si nasconde tra la lattuga
volta la carta
e si vede la tartaruga
la tartaruga che rincorre le rane
volta la carta
si vede un cane.

Volta la carta (di Fabio, Alessandro, Giacomo, Damiano)
C’è un gatto
che graffia Damiano
VOLTA LA CARTA
si vede Cristiano.
Cristiano che vola un miglio
VOLTA LA CARTA
arriva il coniglio.
Il coniglio rosicchia lattuga
VOLTA LA CARTA
c’è la tartaruga.
la tartaruga gioca con le rane
VOLTA LA CARTA
appare un cane.

Volta la carta (di Noemi, Iacopo, Giacomo, Edoardo)
C’è un gatto un po’ matto
volta la carta!
E c’è un bambino che non ha il tatto
volta la carta!
E c’è un bellissimo ritratto
volta la carta!
E c’è un principe che rompe un patto
volta la carta!
E il principe uccide il drago
volta la carta!
E c’è un bambino che tira il dado.

Volta la carta (di Edo, Ettore, Lapo, Diego)
C’è un gatto,
che mangia sano
VOLTA LA CARTA
Si vede Cristiano
Cristiano che corre un miglio
VOLTA LA CARTA
Arriva un coniglio
un coniglio che mangia lattuga
VOLTA LA CARTA
E’ insieme alla tartaruga
La tartaruga che vede un pezzo di pane
VOLTA LA CARTA
E chiama il cane.

…E adesso l’originale ;P

 

Classe 4A“Volta la carta” – Fabrizio De Andrè
Share this post